Napoli-Liverpool: il comunicato del club inglese offende Napoli e i napoletani

Stadio San PaoloIn vista del match di Champions League Napoli-Liverpool di domani 17 settembre alle ore 21:00 presso il rinnovato Stadio San Paolo, il sito ufficiale della squadra inglese ha diffuso un comunicato rivolto a tutti i supporters in trasferta a Napoli accanto alla squadra.

Accanto alle indicazioni di rito per i tifosi (come raggiungere lo stadio, dove e quando poter usufruire del servizio navetta e altre informazioni di tipo logistico) spiccano alcune frasi a dir poco vergognose per un club influente a livello mondiale come quello del Liverpool.

Questo è uno dei “travel advice” proposti dal club: “Any fans wishing to visit the inner areas of Naples city should remain vigilant and be aware that they may be targeted for petty theft, robbery and assault (A tutti i tifosi che desiderano visitare le aree interne della città di Napoli è consigliato restare vigili ed essere consapevoli che potrebbero essere presi di mira per piccoli furti, rapine e aggressioni)”.

Oppure ancora: “Supporters should not make their own way to stadium due to risk to their personal safety (Ai tifosi è sconsigliato recarsi allo stadio con mezzi propri per la propria incolumità)”.

Più di una volta nell’intero comunicato si ribadisce il fatto di dover necessariamente muoversi in gruppo attraverso le navette predisposte per il trasporto dei tifosi allo stadio perché pericoloso muoversi da soli.

napoli-liverpoolUn tifoso del Napoli ha segnalato il comunicato ufficiale del club del Liverpool commentando a sua volta: “Che vergogna, questo è il sito ufficiale del Liverpool che dà consigli ai propri supporters per la trasferta di Napoli-Liverpool.

“Nel 2019 ancora si devono leggere cose come “Se desiderate fare un giro a Napoli siate consapevoli di poter essere vittima di agguati o rapine” dal sito di una delle squadre con più tifosi al mondo forse insieme al Real Madrid e al Manchester United”.

Il Movimento Neoborbonico, a questo punto, ha chiesto rettifiche e scuse al Liverpool dopo il comunicato offensivo e razzista sopracitato.

Il Movimento Neoborbonico ha, quindi, inviato al presidente e ai responsabili della comunicazione del Liverpool Football Club la seguente richiesta di scuse e rettifica: “Spettabile Liverpool Football Club, nel vostro comunicato sulla partita Napoli-Liverpool suggerite ai vostri supporter “che desiderano visitare le zone interne della città di Napoli di rimanere vigili ed essere consapevoli del fatto che potrebbero essere presi di mira per piccoli furti, rapine e aggressioni”.

Il vostro Club è famoso per la correttezza e la tolleranza ma il vostro comunicato è sbagliato ed offende l’intera città di Napoli. Nelle statistiche sui reati in Italia, Napoli è al posto numero 23.

Nel 2018 nella vostra contea del Merseyside, ad esempio, c’è stato un incremento annuo di reati compiuti con coltello pari al 35%, secondo le statistiche ufficiali (circa 1231 reati) ma noi Napoletani, in occasione della prossima partita Liverpool-Napoli, non scriveremo per i nostri supporter comunicati offensivi e quasi razzisti.

“Noi suggeriremo di visitare la bella Liverpool e di stare attenti come si deve stare attenti in tutte le metropoli del mondo. In attesa di rettifiche e scuse, cortesi saluti Prof. Gennaro De Crescenzo, Presidente Movimento Neoborbonico Napoli.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più