Rimborso abbonamenti e Napoli-Inter, l’avv. Pisani: “Chi lo nega pagherà risarcimento danni”

rimborso napoli
Nulla da fare per i circa 13 mila abbonati del calcio Napoli. Ad ora non ci sono comunicazioni da parte del Calcio Napoli in merito alla possibilità di aver un rimborso dell’abbonamento. Stessa cosa per i biglietti che erano stati comprati per la gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l’Inter (circa 40 mila tagliandi per la partita in programma lo scorso 5 marzo).

Alcuni tifosi, attraverso il legale Angelo Pisani, hanno inviato alla società una domanda di rimborso. Chiara la risposta della Società del Presidente Aurelio De Laurentiis:

“In merito alla richiesta di rimborso da voi avanzata, la Ssc Napoli precisa che, allo stato e fintanto che le Autorità competenti non avranno assunto determinazioni definitive in ordine alle competizioni in corso, non sussistono i presupposti che consentono la configurazione di idonea procedura per dare seguito a qualsiasi ipotetico rimborso”.

A questo Pisani commenta:

“Alla legittima richiesta di rimborso dei biglietti (come per abbonamenti) della partita Napoli / Inter Coppa Italia x il 05/03/2020 spostata giustamente e poi da giocarsi a porte chiuse, senza comunque pubblico, questa è la “ingiustificabile ed inammissibile” risposta di de Laurentis per società azzurra incurante dei diritti dei tifosi che invece hanno diritto all’immediato rimborso, senza se e senza ma! Chi nega il rimborso dovuto per uno spettacolo già pagato e non goduto, pagherà anche il risarcimento danni e spese legali“.

La partita di Coppa Italia si svolgerà domani a porte chiuse. Il decreto di Conte prevede la possibilità di pubblico agli eventi all’aperto ma nei limiti dei 1000 posti. Dal 20 giugno sarà il campionato di Serie A a ripartire ma sempre senza pubblico. Il Calcio Napoli già ad aprile aveva pubblicato un comunicato nel quale rimandava le decisioni dei rimborsi alle autorità competenti.

“In merito alle numerose richieste di rimborso dei biglietti relativi alla gara di coppa Italia Napoli-Inter e di rimborso parziale degli abbonamenti validi per la stagione 2019/2020 – che stanno pervenendo al Club anche a seguito della pubblicazione di alcuni articoli di stampa dal contenuto contraddittorio e pertanto fuorviante – la SSC Napoli reputa indispensabile precisare che, allo stato e fintanto che le Autorità competenti non avranno assunto determinazioni definitive in ordine alle competizioni in corso, non sussistono i presupposti che consentano la configurazione di idonea procedura per dare seguito a qualsiasi ipotetico rimborso.

Non appena saranno note in via definitiva le decisioni delle competenti Autorità relativamente alle predette competizioni, il Club procederà a comunicare attraverso il proprio sito ufficiale le eventuali procedure e strumenti messi a disposizione dell’utenza con riferimento alle singole casistiche”. 

Ora che le decisioni sono arrivate, si attende un comunicato del Napoli. La decisione dei mancati rimborsi scuote il mondo del calcio così come quello della musica.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più