Osimhen, Alvino lo chiama “animale”, i Massive Attack: “Non è il momento per dire queste cose”

“Per qualcuno Victor Osimhen è un fenicottero, per Aurelio De Laurentis è invece una gazzella… per me è solo un “animale” nell’accezione migliore del termine. Forza Napoli sempre e nun c’accire nisciuno!” Con queste parole il giornalista sportivo di Radio Kiss Kiss Carlo Alvino ha commentato l’arrivo al Napoli dell’attaccante nigeriano.

Sicuramente Alvino ha scritto queste parole con la migliore delle intenzioni, eppure da oltremanica qualcuno si è molto infastidito: si tratta del gruppo musicale britannico dei Massive Attack che ha commentato con un tweet le parole di Carlo Alvino.

“This isn’t a climate in which any comparison of a black athlete and an animal is a legitimate, passable, humorous debate topic. It’s never been legitimate or passable”. “Questo non è il clima nel quale paragonare un atleta nero a un animale è legittimo, passabile o umoristico. Non lo è mai stato”.

Da ricordare il forte legame che lega i Massive Attack a Napoli: Robert Del Naja, conosciuto anche con lo pseudonimo di “3D” è uno dei membri della band nonché grande tifoso azzurro, che di tanto in tanto arriva in città per assistere a qualche partita al San Paolo.

Forse proprio per questo dall’account Twitter i Massive Attack seguono il noto cronista partenopeo Carlo Alvino. Inoltre, lo stesso 3D ha collaborato alla produzione di alcuni degli ultimi pezzi del misterioso Liberato per il nuovo album e per la colonna sonora del film “Ultras” di Francesco Lettieri.

Qui di seguito il botta e risposta tramite tweet:

tweet massive attack

Potrebbe anche interessarti