Napoli, fatti i tamponi: giocatori in quarantena per 14 giorni, come i comuni mortali

Napoli – Questa mattina i calciatori del Napoli sono stati sottoposti a tampone da parte dell’Asl. Ad effettuarli è stata direttamente l’azienda sanitaria, poiché si tratta di persone entrate in contatto con due positivi, ovvero i calciatori Zielinski ed Elmas. A questo punto scatta inoltre la quarantena a Castel Volturno, secondo la procedura ordinaria e non quella della cosiddetta “quarantena soft” prevista dal protocollo della Lega Serie A.

I giocatori del Napoli, precisa l’Ansa, trascorreranno il periodo di isolamento di 14 giorni in albergo a Castel Volturno e si alleneranno senza avere il minimo contatto con l’esterno.