È ufficiale: il San Paolo diventa lo Stadio Diego Armando Maradona

Foto di Michela Madaro (Instagram: michelamad.jpg)

Lo Stadio San Paolo cambia nome: da oggi sarà ufficialmente lo Stadio Diego Armando Maradona. L’iniziativa promossa praticamente da tutta la città sin dal giorno della morte del Dio del calcio sembra aver raggiunto quindi l’obiettivo. La delibera è stata proposta dal Sindaco Luigi de Magistris, dall’assessore alla toponomastica Alessandra Clemente e firmata da tutta la Giunta Comunale, che si è riunita a Palazzo San Giacomo.

Nell’atto ufficiale dell’Amministrazione comunale di Napoli Diego Armando Maradona viene ricordato come “il più grande calciatore di tutti i tempi, i cui altissimi meriti sportivi sono stati tra l’altro riconosciuti con la nomina ad ambasciatore della FIFA, che con il suo immenso talento e la sua magia, ha onorato per sette anni la maglia della squadra del Napoli, regalandole i due scudetti della storia e altre coppe prestigiose, e ricevendo in cambio dalla città intera un amore eterno e incondizionato”.

Lo storico Stadio del Napoli, per volere unanime dei tifosi, ha preso il nome del più grande calciatore della storia di questo sport. Si tratta del secondo stadio che porta il suo nome. Il primo è nato infatti nel 2004: si tratta dell’Argentinos Junior, rinominato come l’ex squadra del Maradona calciatore, che in passato si chiamava La Paternal.

Lo Stadio di Fuorigrotta, quindi, diventa ufficialmente lo Stadio Diego Armando Maradona. Oggi è arrivato infatti l’ok della commissione toponomastica e la delibera del primo cittadino di Napoli Luigi de Magistris.

I tifosi potranno a breve salutare il nuovo stadio. Dovranno ancora attendere del tempo, però, prima di poter sostenere la propria squadra a causa delle restrizioni anti-covid.

Si tratta quindi dell’ennesimo omaggio a colui che è stato la bandiera di Napoli più di qualsiasi altro napoletano. Nei giorni scorsi infatti sono state promosse iniziative per dedicargli anche una stazione della metropolitana ed un largo all’interno dei Quartieri Spagnoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più