Morte Maradona, audio inquietante del medico: “Il ciccione sta morendo”

maradona e luque

Morte Maradona – audio inquietanti di Leopoldo Luque. Continuano a non placarsi le polemiche sulla morte di Diego Armando Maradona. Ieri dall’Argentina è arrivato un altro schiaffo in pieno volto per i familiari di Diego e per tutte le persone che lo hanno sempre amato.

Il portale Infobae ha pubblicato un audio inquietante dove si sente indistintamente la conversazione – avvenuta il 25 novembre – tra Leopoldo Luque (medico di Diego), Augustina Cosachov (la psichiatra) e Carlos Diaz (psicologo). I primi due erano già i principali indiziati per la morte per omicidio colposo del “diez” e dopo questi audio gli inquirenti avranno altro lavoro da analizzare.

Si sente Luque raccontare ai colleghi cosa stesse accadendo nella casa dove si trovava Diego e che “el pibe” era in gravi condizioni. Il medico del campione chiama qualcuno per dare la notizia che Diego fosse morta per farla pubblicare immediatamente sui giornali.

Successivamente Luque risponde ad uno dei suoi contatti che gli invia la notizia che Maradona fosse morto, la risposta del medico è inquietante: “Sì scemo, pare che abbia avuto un arresto cardiaco. Il ciccione sta morendo. Io sto andando lì“.

Ormai le cose sono degenerate, dopo che la psichiatra spiega a Luque che i medici stanno cercando di rianimare Diego, il medico risponde: “Ormai è andata, abbiamo fatto quello che potevamo. La famiglia era al corrente della situazione, sapeva che si trattava di un paziente difficile. L’unica cosa che adesso ti chiedo è di avvisarmi nel caso siano arrabbiati e di dirmi quali siano i loro spostamenti“.

Questi audio sono già in mano agli inquirenti ed aggraveranno ancor più la posizione di Luque, dopo che è stato scoperto che ha falsificato la firma di Maradona su alcune cartelle cliniche.

Potrebbe anche interessarti