Clamoroso! Giugliano: “Lascio la Turris”

Giuseppe Giugliano

Con l’ennesimo post sulla sua pagina Facebook, il presidente della Turris, Giuseppe Giugliano, ufficializza il suo addio. Le ultime settimane sono state le più difficili per la società corallina, che ha dovuto stroncare sul nascere i malumori della piazza, sorti dopo il clamoroso addio di Francesco Vitaglione. Per molti, un campanello d’allarme preoccupante. E dopo il direttore sportivo quindi, anche il presidente saluta la piazza di Torre del Greco, e lo fa a suo modo, senza giri di parole. “Cari tifosi e amici corallini, con molto rammarico e una notte insonne per la Turris, sono arrivato ad una conclusione: dopo tre mesi di costante denigrazione subita è ora di farmi da parte“.

Così inizia il lungo sfogo di Giugliano, che accusa principalmente gli sponsor torresi, rei di non aver mantenuto le promesse precedentemente stabilite, ma non solo. “Venerdì, quando parecchi sono venuti meno, io ho iscritto la Turris in D con un enorme sacrificio, facendo i bonifici dell’iscrizione e della fideiussione. Ho dato già mandato domani mattina di revocarli”. Prosegue. “Ex presidenti chiamano in federazione e diffidano a farci chiamare Turris, dove ho dovuto denunciare il Presidente Pastore alla Procura Federale perché non ci ha dato la dichiarazione del comitato campano per l’iscrizione in D dopo varie raccomandate e diffide, dove sono venuti meno tutti gli sponsor torresi tranne uno, Vincenzo Aprile. L’unico che ha mantenuto fede a tutti i suoi impegni e li ha pure rinnovati”.

Per quanto riguarda il titolo sportivo, Giugliano rassicura: Il titolo non lo porto in comune, chiunque voglia acquisirlo può andarlo a trattare con i veri proprietari, cioè i tifosi rappresentati da Orgoglio corallino e Pieralberto Civitella di aggregazione. Sperando in un prosieguo vincente sarò sempre al mio posto vicino la sala stampa la domenica a tifare Turris”.

Dopo nemmeno un anno, Giugliano lascia la Turris, proprio lui che l’ha risollevata dopo le macerie causate dai due anni firmati Mario Moxedano. Saranno ore importanti, le prossime, per decifrare il futuro della Torre del Greco calcistica, che si ritrova ancora una volta nella confusione e nel caos più totale.

Gigliano post Facebook
Il post di Giuseppe Giugliano sulla sua pagina Facebook

 

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più