Cade il San Giorgio, continua la cavalcata dell’Herculaneum

San Giorgio

Il match tra San Giorgio ed Herculaneum non tradisce le aspettative e regala una partita ricca di emozioni in campo e sulle tribune. Il risultato finale di 2-3 premia gli ospiti, non senza qualche rammarico per i padroni di casa che hanno giocato per buona parte della partita alla pari con la capolista e che si sono visti puniti da errori individuali.
Che sarebbe stata una partita ricca di occasioni lo si evince sin dall’inizio quando al 12’ Gatta di testa indirizza verso la porta un pallone apparentemente innocuo e colpisce clamorosamente l’incrocio dei pali. La risposta del San Giorgio arriva un minuto dopo con Puccinelli che dal limite dell’area di rigore fa partire una rasoiata che sfiora il palo. Ancora il San Giorgio con Barone al 20’, ma il tiro a giro è troppo centrale. Ci vuole un episodio per sbloccare la partita e puntualmente arriva al 26’ quando Tufano raccoglie un rinvio corto della difesa e dalla lunetta dell’area di rigore lascia partire un destro potente e preciso che si insacca alla destra del giovane Atteo per l’1-0 ospite. I padroni di casa provano a reagire su punizione con Vitagliano il cui tiro viene respinto dall’attento Ferrieri. Sul finire del primo tempo, al 41’ è ancora l’Herculaneum a rendersi pericoloso con El Ouazni che si libera in area di rigore e lascia partire un tiro che termina sul fondo.

Il San Giorgio entra in campo nel secondo tempo con buon piglio e al 6’ confeziona un’ottima palla gol: cross di Pane per Arenella che di piede gira sul secondo palo, ma non trova la partita. E al 12’ l’Herculaneum, bravo e cinico, raddoppia: scatto sul limite del fuorigioco di El Ouazni che si ritrova a tu per tu col portiere e lo spiazza con freddezza. La rete del 2-0 taglia le gambe al San Giorgio che nel giro di dieci minuti subisce anche il 3-0 con Pianese; l’ercolanese ruba un pallone al limite dell’area di rigore, triangolaz con El Ouazni e tira rasoterra sul secondo palo. La partita sembra ormai finita, ma nei minuti finali arriva la reazione del San Giorgio. Al 39’ Nucci entra in area di rigore, riesce ad evitare con un pizzico di fortuna l’intervento dei difensori e a due passi dalla porta riesce ad accorciare. I padroni di casa mettono in campo l’orgoglio e al quarto minuto di recupero Scippa salta più in alto di tutti sul cross di Caccia e di testa supera Ferrieri. Ma non c’è più tempo per la clamorosa rimonta e con il triplice fischio l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Termina così 3-2 per l’Herculaneum che continua la sua cavalcata a punteggio pieno in campionato. Per il San Giorgio seconda sconfitta casalinga in questo inizio di stagione, con l’attenuante di aver sfidato le due squadre che probabilmente si giocheranno la promozione.

San Giorgio – Herculaneum 2-3

San Giorgio

Atteo, Silvestro, Di Tommaso (46’st Fontanarosa), Caccia, Aliperta, Vitagliano, Arenella (19’st Nucci), Pane (35’st Frascogna), Scippa, Barone, Puccinelli. A disp. Cascella, Borrelli, Cinque, Esposito. All. Sarnataro

Herculaneum

Ferrieri, Rossi, Vastarello, Gatta, Albanese (40’st Di Franco), Salvati, Caso Naturale (11’st Costantino), Tufano, El Ouazni (23’st Carnicelli), Polverino, Pianese. A disp. Bencivenga, Falanga, Bifaro, Scognamiglio. All. Squillante

Reti: 26’ Tufano, 57’ El Ouazni, 67’ Pianese (H), 84’ Nucci, 90’ + 4 Scippa (S).

Arbitro: Giangreco di Salerno

Assistenti: Iodice e D’Ambrosio di Torre Annunziata

Note: Ammoniti: Aliperta (S), Vastarello, Gatta, Salvati, Pianese (H). Calci d’angolo 6-3 per il San Giorgio. Rec.: 2’pt – 5’st. Spettatori circa 500.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più