Savoia-Herculaneum: Rinaldi ed El Ouazni out, Toscano e Polverino in dubbio

Savoia-Herculaneum

Ormai ci siamo, poco più di ventiquattro ore a Savoia-Herculaneum (in programma al “Giraud” domani alle ore 14:30), una partita – visti i sette punti di distacco tra le due corazzate – che potrebbe lanciare prepotentemente i granata verso la Serie D, ma che d’altro canto potrebbe invece riaprire totalmente i giochi. Per questo la cura maniacale di ogni minimo dettaglio potrebbe fare la differenza, a cominciare ovviamente dal modulo e dai giocatori che mister Grimaldi (Savoia) e mister Squillante (Herculaneum) decideranno di mandare in campo.

Una tegola e un dubbio a testa pendono sulle scelte dei due espertissimi allenatori. La tegola per Luigi Squillante risponde al nome di Bruno El Ouazni, l’attuale capocannoniere del girone A di Eccellenza con otto reti. L’avanti di origini marocchine sembra, infatti, destinato a non farcela nonostante il riposo osservato domenica scorsa e le cure che gli sono state riservate. I problemi all’articolazione della caviglia, conseguenti ad una botta rimediata durante la sfida contro la Sessana di due settimane fa, gli danno ancora noie. Lo staff medico ercolanese proverà comunque a recuperarlo sino all’ultimo per Savoia-Herculaneum, ma al momento le percentuali che possa essere tra i titolari non superano il 20%. Molto probabile che vada comunque in panchina. Così come probabile sembra essere la decisione di mister Squillante di riproporre un attacco con il falso nueve, anche se non è da escludere un impiego di Carnicelli, sempre utilissimo quando chiamato in causa.

Il dubbio, invece, è rappresentato dal centrocampista Giacomo Polverino, sicuramente il miglior assist-man della squadra. La mezzala granata non pare al meglio delle sue condizioni fisiche, a causa di qualche problemino muscolare. Possibile, per lui, una partenza dalla panchina, anche se la sua voglia di essere in campo alla fine dovrebbe prevalere. Nel caso in cui dovesse accomodarsi in panchina, sono due le soluzioni che si prospettano: l’arretramento di Tufano o Pianese oppure l’inserimento di Orefice, per avere un palleggiatore in più sulla mediana. E proprio quest’ultima soluzione sembra essere la più accreditata.

Sul fronte Savoia è di ieri la notizia che riguarda Gaetano Toscano. Il centrocampista ha dovuto interrompere gli allenamenti a causa del riacutizzarsi della contusione al piede destro rimediata mercoledì scorso nella vittoriosa gara di Coppa Italia Dilettanti contro il San Giorgio. Possibile quindi che l’esperto calciatore debba desistere dal prendere parte a Savoia-Herculaneum, visti i ridottissimi tempi di recupero. Qualcosa in più si saprà comunque oggi pomeriggio, quando mister Grimaldi diramerà la lista dei convocati, durante la consueta conferenza stampa della vigilia.

Certa, invece, l’assenza di Rinaldi, che dovrà saltare il match per squalifica. Se anche Toscano non dovesse farcela, sarebbero così due i titolari del centrocampo biancoscudato a cui dovrebbe rinunciare il Savoia.

Per il resto sono tutti disponibili gli altri componenti delle due attrezzatissime rose, dalle quali i due allenatori dovranno scegliere gli undici da mandare in campo dall’inizio per Savoia-Herculaneum. Al momento le formazioni titolari più accreditate sembrano essere le seguenti:

Savoia (4-3-3): Marfella, Cioffi, Guarro, Velotti, Viglietti; Palmieri, Castiglione, Gargiulo;  Manzo, Balzano, Russo (Mallardo)

Herculaneum (4-3-3): Ferrieri, Rossi, Salvati, Albanese, Vastarello; Polverino (Orefice), Gatta, Costantino; Pianese, Casonaturale (Carnicelli), Tufano

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più