27esima giornata di Serie A: consigli per il fantacalcio

Serie A classifica programma27 giornata di Serie A che si accorcia rispetto al turno precedente, rendendo la vita più facile ai Fantallenatori che, anche se non dovranno fare i conti con una partita che si giocherà di Venerdì, avranno comunque i loro nodi di formazione da sciogliere. Aiutarsi con qualche consiglio, quindi, non fa mai male soprattutto quando le partite di giornata sono tutt’altro che pronosticabili. I big match in programma sono due: Juventus-Inter e Fiorentina-Calcio Napoli.

Empoli – Roma
Partita molto difficile per l’Empoli che si trova ad affrontare una Roma in splendida forma senza poter contare di due dei suoi giocatori migliori: Tonelli e Saponara (entrambi squalificati). Sconsigliamo, quindi, di puntare sulla difesa dei toscani, per i quali ci sentiamo di consigliare Paredes, in prestito proprio dalla Roma, alla quale vorrà dimostrare tutto il suo valore. Impossibile lasciare fuori Maccarone. Nella Roma tutto il reparto offensivo è in uno stato di grazia. Difficilmente Spalletti lascerà di nuovo in panchina Perotti ed El Shaarawy che quindi vanno schierati così come Dzeko, che sembra essersi ritrovato.

Da schierare: Perotti/El Shaarawy/ Dzeko
Da evitare: Ariaudo/Skorupsky
Scommessa: Paredes

Milan – Torino
Il posticipo di Sabato sera sarà la sfida tra Milan e Torino, due squadre agli antipodi in quanto a risultati. Il Milan si è reso protagonista di ben 11 risultati utili consecutivi, il Torino invece vive un periodo poco felice con prestazioni non molto convincenti. I giocatori del Torino proveranno ad invertire il trend, giocando molto all’attacco e provando in tutti i modi a vincerla, uno tra Belotti e Immobile troverà il gol. Andranno in difficoltà sulle fasce B.Peres e Zappacosta che perderanno il duello con Abate e Antonelli, i quali visto il loro stato di forma ottimo vanno schierati. I rossoneri,però, perderanno la sfida a centrocampo dove i 3 centrocampisti granata (Vives, Baselli e Acquah) oscureranno Kucka e Bertolacci. Bonaventura e Bacca come al solito inamovibili.

Da schierare: Bonaventura/ Belotti
Da evitare: B.Peres/Kucka
Scommessa: Acquah

Palermo – Bologna 
Un Bologna sempre più convincente dovrà vedersela con un Palermo demotivato (dopo la sconfitta per 5-0 rimediata contro la Roma) nel primo anticipo della Domenica. Crediamo che il periodo nero dei siciliani sia destinato a continuare e i rossoblù avranno la meglio. Il Palermo si affiderà al consueto tandem offensivo Gilardino-Vazquez che, però, ( così come il resto della squadra)  non sembrano molto ispirati e avranno difficoltà a fronteggiare la sempre ottima difesa degli Emiliani, i quali hanno subito solo 2 gol nelle ultime 4 partite. Donsah e Diawara con la loro fisicità metteranno molto in difficoltà Hiljemark e Jajalo. Per il Bologna in attacco dovrebbe restare a riposo Mounier, al suo posto Ciccio Brienza che con la sua esperienza potrebbe essere molto utile. Confermati sempre i soliti Destro e Giaccherini. 

Da schierare: Donsah/Diawara
Da evitare: Hiljemark/Jajalo
Scommessa: Brienza

Carpi – Atalanta
L’Atalanta con 29 punti in classifica cerca di raggiungere la salvezza il prima possibile, mentre il Carpi continua a crederci e non mollare. La partita si preannuncia molto dura per entrambe le squadre, ci saranno “botte” in mezzo al campo e fioccheranno i cartelli, evitate i centrocampisti di entrambe le compagini. Castori dovrebbe schierare i suoi con il 4-5-1 con Pasciuti e Di Gaudio a fare gli esterni offensivi, puntiamo su di loro in chiave assist. L’Atalanta si schiererà con il 4-3-3 e sarà Pinilla a fare da terminale offensivo, proprio una delle sue giocate spettacolari potrebbe decidere il match, schieratelo. Reja dovrà fare i conti ancora una volta con l’infortunio di Gomez e al suo posto schiererà ancora una volta D’Alessandro che garantisce sempre buone prestazioni.

Da schierare: Pinilla/D’Alessandro
Da evitare: Bianco/Cigarini/Kurtic
Scommessa: Di Gaudio

Chievo – Genoa
Il Chievo proverà a regalare una gioia ai propri tifosi dopo la sconfitta nel Derby rimediato la scorsa giornata, per farlo si affiderà all’inedita coppia d’attacco Inglese-Floro Flores che a nostro parere troveranno l’intesa giusta. Il match si preannuncia molto equilibrato per questo puntiamo su entrambi i reparti difensivi (Burdisso e De Maio da un lato Dainelli e Cesar dall’altro). Il Genoa ritrova Ansaldi dopo l’infortunio recuperato in tempo record, farà bene schieratelo. I rossoblù in attacco si affideranno ancora una volta al tridente Cerci-Matavz-Suso, i tre sembrano avere una buona intesa.

Da schierare: Burdisso/Dainelli
Da evitare: Gobbi
Scommessa: Floro Flores

Sampdoria – Frosinone
Scontro salvezza a Genova. La Samp ha ottenuto solo una vittoria (5 gennaio nel derby col Genoa) sotto la guida di Montella che per l’occasione si affiderà all’esperienza di Quagliarella. Restano fermi ai box Pereira, Sala e Carbonero. Alvarez c’è. I laziali si presentano a -2 dai blucerchiati e vogliono fortemente la vittoria per uscire da quella zona retrocessione che da inizio campionato li vede protagonisti. Ciofani e Dionisi per sbancare il Ferraris.

Da schierare: Quagliarella/ Ciofani
Da evitare: Ajeti
Scommessa: Alvarez

Udinese – Verona
Non sarà il match più atteso della 27esima giornata di campionato, ma quello tra Udinese e Verona è una di quelle partite che potrà dire molto sul futuro di entrambe le compagini. Squalificato Hallfredsson (doveva essere la sua partita), Colantuono punta su Kuzmanovic e spera in un ritorno al gol del colombiano Zapata che nell’ultima uscita ha deluso le aspettative del tecnico romano. Il Verona, dopo la vittoria nel derby di domenica scorsa, vuole vincere la sua prima partita stagionale in trasferta. Del Neri si aggrappa al tridente Siligardi-Pazzini-Toni che, molto probabilmente, dovrebbero far bene. La fantasia di Marrone potrebbe risultare decisiva per gli scaligeri.

 Da schierare: Pazzini
Da evitare: Danilo
Sorpresa: Marrone

Juventus – Inter
Il pareggio in rimonta col Bayern è un’ulteriore iniezione di fiducia per i ragazzi di Allegri che domenica sera se la vedranno con i nerazzurri per dar scena all’attesissimo Derby d’Italia. I recuperi di Alex Sandro e Chiellini sistemano la difesa bianconera che nelle ultime uscite ha ballato parecchio. In avanti confermata la coppia Mandzukic-Dybala, su cui puntiamo fortemente. L’Inter ritrova Kondogbia, che si sistemerà tra Felipe Melo e Medel. Quest’ultimo sempre bollente nelle grandi partite, evitatelo. In attacco attenzione ad Icardi che alla Juve ha sempre fatto male

Da schierare: Dybala/ Mandzukic
Da evitare: Medel
Scommessa: Icardi

Lazio – Sassuolo
Terminati i festeggiamenti per il passaggio di turno in Europa, in casa Lazio si pensa al Sassuolo di Di Francesco che proprio nella scorsa giornata è tornato alla vittoria (3-2 all’Empoli) dopo un digiuno di 6 partite. Saranno della partita Basta e Radu, recuperati, mentre nessun problema per Lulic che dovrebbe essere regolarmente in campo. In attacco molto quotato il due Matri-Keita. I neroverdi, orfani di Missiroli, si affideranno alla fantasia di Berardi e al cinismo di Sansone e Defrel. Lazio leggermente favorita: sarà Candreva a fare la differenza per i suoi.

Da schierare: Candreva/ Berardi
Da evitare: Mauricio

Scommessa: Keita

Fiorentina – Napoli  
Dopo la doppia eliminazione in Europa League subita ad opera di Tottenham e Villareal, Fiorentina e Napoli devono subito rialzare la testa e concentrarsi sul campionato diventato, a questo punto, il principale obiettivo. Per la Viola, sarà ancora assente Zarate che sconterà la seconda delle tre giornate di squalifica inflittegli. In avanti, spazio alla coppia Kalinic-Ilicic. Sarri conferma i soliti 11. Per l’occasione puntiamo sulla fame di Higuain a secco da 4 partite tra campionato e Europa. Attenzione anche a Callejon. Entrambe le squadre puntano alla vittoria: ne soffriranno le difese.

Da schierare: Ilicic/ Higuain
Da evitare: Roncaglia
Scommessa: Callejon

A cura di Andrea Iacomino e Sorin Rivieccio

Potrebbe anche interessarti