Caso Rizzoli, nessuna punizione: ecco cosa è stato deciso per l’arbitro di Juventus-Torino

RizzoliForse è proprio vero che spesso è la buona nomea a coprire chi sbaglia. E’ il caso di Nicola Rizzoli, arbitro considerato migliore al mondo, divenuto protagonista della scena italiana per la testata ricevuta (poi smentita dallo stesso fischietto) da Bonucci, nel corso del Derby della Mole disputatosi domenica all’Olimpico di Torino, oltre che per una direzione di gara a dir poco discutibile. L’opinione pubblica si è divisa, e sul web si è scatenata una lunga e impetuosa bufera. Ma nonostante le critiche ricevuta da ogni angolo del mondo del calcio, il direttore di gara non sarà punito.

Lo riferisce l’edizione odierna di Tuttosport: Rizzoli sarà solo redarguito, ma non sospeso e di punizioni, poi, non se ne parla neanche. L’arbitro dell’ultima finale dei Mondiali molto probabilmente osserverà solo un turno di riposo. La decisione forse è stata presa anche per permettere alle acque di tornare serene, così da non avvolgere il prossimo match di Rizzoli in un’eccessiva nube di malumori. Insomma, oltre al danno la beffa: in questo modo, le vacanze di Pasqua dell’arbitro numero uno al mondo, saranno solo più lunghe e rilassanti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più