Rizzoli nella bufera: dalla testata di Bonucci alla figuraccia in Champions League

Rizzoli

Non è un bel momento per Nicola Rizzoli, quello che dovrebbe essere il miglior fischietto italiano. Le polemiche in seguito al caso Bonucci non si sono placate, e non sono bastate nemmeno le parole del diretto interessato. Oggi però, non c’entra nulla il difensore bianconero. Ieri infatti, Rizzoli ha arbitrato il quarto di finale di Champions League tra Atletico Madrid e Barcellona. L’incontro è stato vinto dai colchoneros, che hanno eliminato i campioni d’Europa in carica e raggiunto le semifinali del torneo. Una partita però arbitrata malissimo dal buon Rizzoli, che sbaglia tutti gli episodi decisivi della partita.

La stampa spagnola, nelle ultime ore, sta attaccando l’arbitro italiano, reo di aver fatto perdere il Barcellona. In realtà gli errori, gravissimi, ci sono stati da ambo le parti. Il primo: il mancato rigore all’Atletico Madrid, per un netto fallo di Pique su Carrasco. Il secondo: il colpo proibito di Suarez a Godin. Infine, l’errore decisivo della serata, il mancato rigore al Barcellona. Iniesta tenta il tiro dal limite dell’area, il pallone impatta sulla mano di Gabi, che era dentro l’area. Rizzoli però concede soltanto la punizione dal limite. Una serataccia, quella vissuta da Rizzoli, confermata anche dalle pagelle dei maggiori quotidiani sportivi, come il sonoro 4 della Gazzetta dell Sport.

Potrebbe anche interessarti