Video gol Campania Turris 0-0

Nell’angusto impianto di Piscinola la Turris rimedia solo un pari contro il Ctl Campania; un risultato che sta più stretto ai corallini, in quanto durante l’intero arco del match erano riusciti a creare almeno due limpidissime palle gol, non sfruttate a dovere dai bomber biancorossi. Un pari che lascia un po’ di amaro in bocca ma che allo stesso tempo non può che essere valutato positivamente, trattandosi del nono risultato utile consecutivo, ottenuto comunque in uno scontro d’alta classifica.

ANTI-CALCIO. Quest’oggi parlare di tattica e di schieramenti sarebbe superfluo, giacché al “Dietro la Vigna” di Piscinola si assiste ad una gara monotona e abulica di azioni, resa inguardabile dalla impraticabilità del terreno di gioco. Il campo in terra battuta (degna dei “migliori” match di Prima Categoria…) non permette il gioco palla terra e sin dai primi minuti entrambe le squadre si affidano ai lanci lunghi, nella speranza che un contrasto, una deviazione o un qualche altro pallone sporco, possano generare qualche occasione da rete.

ATTACCO DELUDENTE. Consapevoli delle difficoltà create dal terreno di gioco, gli uomini di Liquidato puntano tutto sul gioco aereo delle torri Cosa ed Esposito, ma quest’oggi gli avanti biancorossi sono in evidente giornata no. Le azioni degne di nota si contano sulle dita della mano ma, nonostante ciò, la Turris avrebbe la possibilità di passare in vantaggio su calcio da fermo almeno in due occasioni, se non fosse per la mira imprecisa prima di Cosa, che nel primo tempo spara incredibilmente alto a due passi dalla porta, poi di Esposito, che nella ripresa si divora un gol tutto solo davanti al portiere.

BEFFA EVITATA. Soprattutto nella ripresa la Turris dimostra di avere un qualcosa in più rispetto al Campania ma nel finale di match i corallini rischiano anche la beffa, sia per la traversa colpita dal Campania con il neo entrato Barone, sia per l’espulsione di Mariniello, che costringe Liquidato ad accontentarsi anche del pari, coprendosi con l’inserimento del difensore Pagano al posto di bomber Cosa.
Insomma, uno 0-0 che tutto sommato mantiene inalterata la distanza dal primo posto (distante sempre 6 punti) e che a questo punto non lascia scappare una diretta concorrente come il Campania, sicuramente favorita nei match casalinghi dal suo “campo”, inadeguato per la categoria…

Campania: Mennella, Pellini, D’Alterio, Varone (6’st El Quazni), Baratto, Cavallini, Di Paola, Di Palma, Olivieri, Trematerra (19’st Barone), Izzo. All.: Campana.
Turris: Volturo, Sardo, Lamattina, Vacca, Mariniello, Terracciano, Allegretta, Quinto, Cosa (43’st Pagano C.), Pascucci (40’st Pagano A.), Esposito (22’st Cicino). All.: Liquidato.
Arbitro: Di Stefano di Brindisi.
Note: ammoniti Baratto, Vacca, Cicino, Mariniello, Pagano A., El Quazni. Espulso Mariniello al 40’st per somma di ammonizioni. Spettatori 250 circa.

Il Video

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kit7Fakp2rk[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

0 comments

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più