Juve Stabia- le pagelle della partita contro il Ternana

Juve Stabia- le pagelle della partita contro il Ternana

Ecco le pagelle pubblicate su TuttoJuvestabia.it degli 11 scelti per affrontare il difficile match fuori casa contro il Ternana

Calderoni 6 – Sempre sicuro fra i pali e nelle uscite, non può nulla sul colpo di testa di Ferronetti.

Martinelli 5,5 – Impreciso negli appoggi, nel secondo tempo soffre troppo le avanzate degli attaccanti rossoverdi. Dal 23′ st Ciancio 5,5 – I suoi cross sono tutt’altro che precisi, ma almeno non rimpallano sempre sugli avversari come accade per Ghiringhelli.

Contini 5 – Appare sempre preoccupato, anche quando non si trova in situazioni pericolose. Si libera troppo velocemente del pallone, scagliandolo in calcio d’angolo o rimessa laterale.

Di Nunzio 6 – Il migliore del pacchetto arretrato. Gioca con sicurezza, senza mai farsi prendere dall’ansia.

Ghiringhelli 4,5 – Va al cross un’infinità di volte, ma riesce sempre a colpire gli avversari. Per un esterno non è proprio il massimo della vita…

Caserta 5 – Sembra la copia sbiadita del calciatore che ha trascinato la squadra a suon di gol nella scorsa stagione. Palesemente condizionato dalla precaria condizione fisica. Dal 22′ st Parigini 5 – Isetto lo lancia nella mischia sperando in una ventata di freschezza, ma il risultato ottenuto non è positivo.

Jidayi 5,5 – Si barcamena fino al momento dell’infortunio muscolare, che lo costringe ad abbandonare il campo prima dell’intervallo. Dal 42′ pt Doninelli 6 – Ha il merito di propiziare il gol del pareggio con un buon tiro dalla distanza, che mette in difficoltà Brignoli.

Davì 4,5 – Spettatore non pagante. La Serie B è tutt’altra storia rispetto alla Lega Pro, ma lui sembra non essersene accorto.

Vitale 5 – Spinge poco sulla fascia e va raramente al cross. Impreciso anche sui calci piazzati.

Sowe 6,5 – La rete messa a segno nel finale gli vale il titolo di migliore in campo. E’ l’unico dei suoi a tentare qualche sortita offensiva.

Di Carmine 5,5 – L’unico acuto della sua partita è rappresentato dall’assist per il gol di Sowe.

Isetto / Braglia 5 – Cambia per l’ennesima volta modulo e uomini, schierando a sorpresa Davì, spesso in tribuna nelle gare precedenti. L’unico a non avere più il diritto di scendere in campo resta dunque Diop.

Potrebbe anche interessarti