San Giorgio, dopo l’allenatore c’è un altro addio eccellente

Caccia Matrullo

Due addii eccellenti in casa granata: Carmine Matrullo non sarà più alla guida della prima squadra e con lui lascia anche il capitano Gennaro Caccia. Per il primo non si tratta di un vero e proprio addio. L’allenatore si dedicherà ora completamente alla Juniores che ha già portato l’anno scorso fino ai quarti di finale del campionato regionale. L’obiettivo della società è la valorizzazione dei giovani e il compito affidato a Matrullo sarà molto delicato. Ne è consapevole il mister che ha così commentato la decisione: <<Dopo un po’ di anni c’è bisogno di fare qualcosa di diverso. Insieme al presidente Caravecchio abbiamo deciso di continuare nel settore giovanile dove c’è bisogno di dare un continuo a quello che si è fatto lo scorso anno. Cercheremo di far crescere ancora questo settore sapendo della crisi economica che stiamo attraversando e, lavorando a stretto contatto con il presidente, si cercherà di creare giovani talenti per il futuro>>. La guida tecnica della prima squadra è stata affidata ad Antonio Petrone che già in passato ha guidato il club vesuviano.

Dopo la promozione sfiorata due anni fa e la difficile salvezza dell’anno scorso, è tempo di addio anche per il capitano Gennaro Caccia. Durante la sua permanenza il difensore ha trascinato la squadra con la sua solita grinta, unita ad un fisico possente e all’ottima tecnica di base. Il suo contributo in questi anni è stato notevole e non sarà affatto facile per il San Giorgio sostituirlo: <<Ho sposato in pieno questo progetto affascinato dal rapporto “familiare” tra società e staff tecnico, in primis l’allenatore. Con il suo addio ho capito che era giusto anche per me rimettermi in gioco>>. Nonostante l’addio, il suo attaccamento ai colori granata è rimasto inalterato e ha voluto confermarlo con queste parole: <<Colgo l’occasione per salutare tutti per l’affetto e il calore che mi hanno dimostrato in questi anni. Con le lacrime agli occhi faccio un grande in bocca al lupo all’ASD San Giorgio per una nuova annata calcistica piena di soddisfazioni>>.

 

Potrebbe anche interessarti