Benitez carica i suoi

Benitez carica i suoi

La Partita contro il Marsiglia è molto importante e non può essere sbagliata. Benitez ne è consapevola ma la sua preoccupazione è quella di far scendere in campo sereni e fiduciosi i suoi 11 prescelti. La notizia su IlMattino.it

Marsiglia. Vigilia tesa, inquieta: e non certo per il mistral che tutti attendono per oggi e che minaccia di imperversare sui calanchi di Marsiglia. La sconfitta con la Roma ha lasciato impreviste tossine, nella testa e nell’anima del Rafa-Napoli: «Per noi quella di stasera è una partita fondamentale, quasi decisiva. Dobbiamo vincere ma non perché abbiamo perso all’Olimpico ma perché sennò saremmo costretti a battere Borussia Dortmund e Arsenal. Questo è un girone della morte, non ci sono consentiti altri passi falsi».

A Benitez verrebbe voglia di chiamare i suoi a una sorta di mozione d’orgoglio. Un modo per dire: ecco, i campioni si vedono adesso. Sorride a sprazzi, il tecnico spagnolo. E quando lo fa, pare che un po’ si sforzi e che lo faccia proprio per non sembrare turbato.

Potrebbe anche interessarti