Italia-Inghilterra, gli inglesi lanciano una petizione per rigiocare la partita

italia inghilterra petizioneL’Italia ha trionfato a Wembley contro l’Inghilterra, ma i tifosi inglesi non l’hanno presa bene e hanno dato vita ad una petizione. Credevano di avere già la vittoria in tasca, la frase ‘It’s coming home’ ha risuonato per diversi giorni tra le strade di Londra e, addirittura, c’è chi si è tatuato la coppa prima che si giocasse la finale. Ma questo non è bastato.

La finale si è giocata e l’Italia ha portato a Roma l’Europeo, ma gli inglesi, che non hanno dimostrato fair play lasciando lo stadio prima della premiazione e fischiando l’inno italiano, hanno dato vita ad una petizione su change.org per chiedere di rigiocare la partita.

Il motivo? Eccolo spiegato nel testo di descrizione: “La partita dell’11/07/2021 non è stata affatto leale, dopo che l’Italia ha ricevuto solo un cartellino giallo per aver trascinato i giocatori dell’Inghilterra come se fossero schiavi“.

Tutte le spinte, tiri e calci e l’Italia poteva ancora vincere? Decisamente di parte. L’Italia avrebbe dovuto ricevere un cartellino rosso per il suo gioco e la rivincita dovrebbe avvenire con un arbitro non di parte. Questo non era affatto giusto”. Il riferimento è al fallo di Giorgio Chiellini su Saka, sanzionato con il cartellino giallo.

Insomma, gli inglesi predicano bene e razzolano male: basti pensare al rigore molto generoso che gli è stato concesso contro la Danimarca per un fallo su Sterling o al fatto che mezza nazionale italiana è stata ammonita nella gara di ieri.

Questa è solo una petizione che morirà online, proprio come quella che i francesi avevano iniziato per rigiocare la gara contro la Svizzera, ma dimostra come gli inglesi non sappiano perdere e come questo sia stato l’Europeo non solo dell’Italia, ma anche delle petizioni.

Potrebbe anche interessarti