Turris, rientrata l’emergenza difesa

Turris, rientrata l'emergenza difesa

Finalmente la difesa corallini è tornata al completo, dando la possibilità alla squadra di esprimersi al meglio. Grazie al recupero completo di Fissore, Lucchese può riprendere la sua posizione naturale. I dettagli su Tuttoturris.com

Rientrata l’emergenza in difesa grazie al pieno recupero di Riccardo Fissore, che domenica dovrebbe finalmente partire dal primo minuto, tra le fila coralline Lucchese sarà quindi libero di tornare ad esprimersi nel suo ruolo naturale, ossia a centrocampo. L’ex Sora era stato appunto adattato a centrale per far fronte alle numerose assenze nella retroguardia corallina, riuscendo comunque a limitare i danni in gare proibitive come quelle contro Taranto e Monopoli. Così come già annunciato però da mister Castellucci nelle recenti interviste, troverà in mediana una concorrenza spietata, dove tutti più o meno sono sullo stesso piano, avendo le stesse chance di giocare.

A rendere meno dura la scelta del trainer biancorosso ci ha pensato la squalifica di Manzo, che riduce la lotta a quattro per due posti in mezzo al campo. A tal proposito lo stesso Lucchese dovrebbe essere leggermente favorito su Tarascio per il ruolo di incontrista, mentre per la regia partono alla pari Sibilli e Gatta, che daranno vita ad un ballottaggio destinato a durare per gran parte della stagione. La scorsa domenica Castellucci preferì affidarsi a Sibilli, ma in quell’occasione il compagno era appena rientrato da uno stop di 2 settimane. Questa volta però il tecnico ciociaro potrebbe far rifiatare l’ex Juve Stabia dopo gli straordinari degli ultimi tempi, concedendo a Gatta l’occasione per riproporsi dall’inizio, dato che nei suoi piani iniziali doveva essere proprio lui il regista titolare della squadra. Tuttavia non sono escluse sorprese…

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più