Sant’Antonio Abate, ecco il nuovo mister

tifo-santantonio14

Una nobile decaduta da riportare in auge: parte l’avventura del Sant’Antonio Abate, iscritta al prossimo campionato di Eccellenza in extremis e probabilmente inserita nel girone B.

Si respira aria nuova nella città abatese, a cominciare dalla guida tecnica che per i tifosi giallorossi sarà un gradito tuffo nel passato: toccherà infatti a Maurizio Cirillo, ex di Sorrento e Sant’Antonio Abate, riportare entusiasmo al “Vigilante Varone”. Il nuovo allenatore è conscio della responsabilità affidatagli: “Stiamo cercando di riportare entusiasmo in una piazza storica del calcio campano – precisa Cirillo – il nostro obiettivo principale è quello di creare prima di tutto un gruppo forte e compatto, in grado di poter raggiungere la salvezza, nostro obiettivo minimo stagionale, poi tutto quello che verrà successivamente sarà tutto guadagnato”.

Per ora si lavora sodo nella cittadina, con doppie sedute giornaliere ed un gruppo ancora in via di composizione: “Siamo ancora in fase di rodaggio, ma un’idea ed un’ossatura sono già chiare nella mia mente:sfrutteremo al massimo queste due settimane che restano all’esordio stagionale in Coppa Italia per arrivare pronti al debutto, ma il nostro obiettivo principale resta il campionato”

Gianluigi Noviello

LEGGI ANCHE
Perchè si mangia la zuppa di cozze nella sera del Giovedì Santo?

Potrebbe anche interessarti