É Pianese il nuovo trascinatore dell’Herculaneum. “Segno grazie alla squadra”

A.V. Herculaneum 1924

Raffaele Pianese con l’Herculaneum in Eccellenza ha giocato tre volte partendo sempre dalla panchina. Ha segnato tre gol in altrettanti giorni di distanza. E pensare che non è al top della condizione fisica. Il numero tre porta bene ora all’ultimo attaccante acquistato classe 1984 con una lunga carriera alle spalle e varie presenze nei campionati professionistici. L’Aquila e Ischia sono state le ultime importanti esperienze degli ultimi anni. Aveva vent’anni quando indossò la maglia del Napoli nella stagione 2003-2004, l’ultima della SSC Napoli prima dell’èra De Laurentiis.

Domenica ha segnato all’Hermes Casagiove, il gol del 2-0, e ieri in Coppa è stato autore di una doppietta, quella che ha portato il risultato dall’1-2 sfavorevole all’Herculaneum al 3-2 finale.

 

«In tre giorni, due partite al “Solaro”, tre gol! Già sei quasi un beniamino per i tifosi».

«Al di là dei gol mi fa piacere che vinciamo e se ho fatto tre gol in due partite è merito della squadra che mi ha messo in condizione di inserirmi al meglio».

«Anche se hai fatto tre gol, la tua condizione fisica non è delle migliori. A che punto è il tuo recupero?»

«Sto bene, mi sento bene e lavoro per arrivare al 100%».

«L’obiettivo resta disputare i play-off o si può pensare a qualcosa in più?»

«Dobbiamo pensare a vincere sempre domenica dopo domenica, poi quello che sarà, sarà…»

Potrebbe anche interessarti