Il Quarto cede in casa contro un buon Real Forio

quarto_calcio_antiracket1

La squadra di Ambrosetti nelle ultime cinque partite ha ottenuto cinque punti

Brutto scivolone interno del Quarto che al Comunale Giarrusso viene superato dal Real Forio che vince con merito seppur grazie anche ad alcune decisioni arbitrali discutibili.

La Nuova Quarto Calcio è alla ricerca dei tre punti per tirarsi fuori dalla zona calda della classifica mentre il Real Forio, reduce da un filotto di partite “grige” vuole rilanciarsi nelle zone alte della classifica.

Mister Amorosetti sorprende tutti: non rinuncia al 4-3-3 ma non rischia Gallinaro, reduce da un infortunio muscolare e si affida a De Gennaro nell’inedito ruolo di punta centrale al posto di Ciocia squalificato.

Sulla sponda isolana mister Iovine si affida al 4-4-2 e ad una squadra giovanissima con ben 5 under 19 in campo.

I padroni di casa partono benissimo: al 7’ De Gennaro lancia sul filo del fuorigioco Ciazzo che tutto solo davanti a Capodanno si fa ipnotizzare mancando un gol clamoroso.

Sull’angolo successivo grandissimo stacco di Zinno ma la palla finisce a lato.

Al 13’ però fa tutto la retroguardia isolana: lancio di Foti dalla difesa, sulla pressione di De Gennaro, Mautone colpisce di testa e beffa Capodanno uscito al limite dell’area di rigore.

La Nuova Quarto Calcio passa così meritatamente in vantaggio.

Il Forio ci mette un po’ a carburare ad al 23’ va vicino al gol con Borrelli che di testa manda a lato.

E sempre di testa i “giallorossi” impensieriscono Ciccarelli al 33’ con un’ incornata di Mazzella.

E’ l’ultimo sussulto di un primo tempo gestito dal Quarto e meritatamente chiuso in vantaggio dagli uomini di Amorosetti.

Nella ripresa il Forio entra con un piglio diverso ed al 15’ perviene al pareggio: punizione perfetta di Di Spigna che trova sul secondo palo Mautone che di testa insacca facendosi così perdonare l’errore e l’autogol del primo tempo.

La squadra flegrea è in bambola ed al 17’ subisce il gol del sorpasso: ancora un calcio piazzato, difesa quartese completamente in bambola e Mautone serve di testa Di Costanzo che da 2 passi insacca.

L’1-2 è una mazzata: Amorosetti senza punte di ruolo, inserisce Gallinaro e sposta in avanti Zinno ma la compagine quartese fatica ad arrivare dalle parti di Capodanno anche grazie ad una condotta di gara arbitrale discutibile del signor Panariello che lascia correre troppo e a senso unico favorendo così il gioco ruvido degli ospiti.

Nel finale ad inasprire gli animi c’è anche un gol ingiustamente annullato a Cuomo per un presunto fuorigioco.

Finisce 2-1 per gli ospiti isolani: un risultato pesante, che punisce forse oltremodo il Quarto ma la squadra vista oggi al Giarrusso è parsa lontana parente di quella ammirata sette giorni fa a Vitulazio contro la Sessana.

Ed alle porte c’è il derby contro la Puteolana al Conte: una sfida salvezza delicata per entrambe le squadre.

 

 

NUOVA QUARTO CALCIO 1    REAL FORIO 2

 

NUOVA QUARTO CALCIO: Ciccarelli, Raiano, Di Fusco, Maddalena, Cuomo, Zinno, Passaro(dal 39 ‘st Micillo), Foti, De Gennaro, Barbella (dal 22’ st Santangelo), Caiazzo (dal 13 st Gallinaro) . A disposizione: Celentano, Sica, De Luca, Aveta. Allenatore: Amorosetti Ciro

 

REAL FORIO: Capodanno, Mautone, Ursomanno, De Giorgi, Capuano, Iacono (dal 5’ st Muscariello), Magaddino, Di Spigna (dal 40’ st Calise), Borrelli, Romano (dal 9’st Di Costanzo), Mazzella. A disposizione: Mazzella, Ruggiero, Pisani, Mattera. Allenatore: Iovine Giovanni

                                                                  

Arbitro: Panariello di Torre del Greco

Assistenti: Scarpa – Maiorino di Nocera Inferiore

Reti: 13’ pt Mautone aut., 15’ st Mautone, 17’ st Di Costanzo.

Note: Spettatori 200 circa. Ammoniti: Maddalena, Cuomo, Ursomanno, Mazzella, Calise.

 

Ufficio stampa Quarto per la Legalità

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più