Herculaneum, Ulivi: “Abbiamo saputo sfruttare le ripartenze”

Herculaneum

Alla vigilia di Ponticelli – Herculaneum si parlava di una gara difficile, come tutte del resto, soprattutto in trasferta. Lo scorso anno in Promozione questa fu la grande sfida tre le due che per tutto il campionato diedero viva a un bellissimo testa a testa.

Ulivi era ben consapevole che non è mai facile giocare al Piccolo di Cercola. Non solo per l’avversario ma anche per il terreno di gioco. L’Herculaneum non ha potuto esprimere tutte le sue qualità e infatti non è stata una partita spettacolare ma ha vinto con carattere e concretezza, portandosi i tre punti a casa.

«Siamo riusciti a sfruttare le ripartenze e così abbiamo vinto. Non è possibile impostare bene il gioco su questo terreno e dunque abbiamo interpretato così la gara. Il calcio è questo, bisogna saper interpretare la partita».

E finora le partite sono quasi state sempre lette e interpretata bene, non solo da Ulivi ma dall’intero staff. «Ringrazio il mio staff, il mio vice Gerardo Esposito al quale oggi dedichiamo la vittoria e ci stringiamo intorno alla sua famiglia. Il preparatore dei portieri Iardino e il preparatore atletico Santoriello che due giorni alla settimana gestiscono il tutto in mia assenza».

Il mister fa riferimento al corso da allenatore Uefa A che dal lunedì al mercoledì svolge a Coverciano, affidando la preparazione allo staff tecnico.

«Come premesso era una partita difficile – ha detto il ds Amata –  per la condizione fisica. Alcuni sono ancora infortunati e altri squalificati. Ancora una volta ha vinto il gruppo. Complimenti a tutti».

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più