Pimonte – J. Poggiomarino 0-2. Bianconeri a meno 2 dalla vetta

 

juve poggiomarino

Bella, cinica e vincente. La Juve Poggiomarino vista in casa del Pimonte, ha disputato una delle sue miglior prestazioni da inizio campionato, cancellando definitiva la brutta prestazione della scorsa settimana con la Boys Pianurese. Il bomber Salvatore Romano, arrivato a Poggiomarino  il giorno prima dell’inizio del match, dimostra subito le sue qualità e dopo un minuto di gioco colpisce la traversa con un tiro dai 25 metri. Al quarto d’ora i padroni ci casa sfiorano il gol con Avuzzo, che con un colpa di testa dal centro dell’area di rigore colpisce il palo alla desta della porta difesa da Avino. I bianconeri giocano un ottimo primo tempo e nel giro di sette minuti si porta sul doppio vantaggio: alla mezz’ora su  assist di De Rosa, Romano di testa supera Coppola che non sceglie bene il tempo dell’uscita, e al 37’ su cross di Inserra, Piscopo per evitare che la palla giunga sui piedi di Romano, deposita la sfera nella propria porta.

Nella ripresa il Pimonte nei primi venti minuti cerca di riaprire il match, ma un super Avino per ben due volte nega la gioia del gol alla formazione di casa: al 18’st la parata più difficile la compie su un tiro a giro di  Solimene, e qualche minuto più è sempre il numero 1 bianconero a chiudere bene lo specchio della porta ad Espoisto che a pochi passi dalla porta non riesce ad indirizzare la sfera in rete. Dopo un buon inizio di secondo tempo, il Pimonte  subisce nuovamente le offensive della squadra di mister Galluccio, che negli ultimi venti minuti ha ben tre occasioni per chiudere il match sul tre a zero: Inserra e Bianco non riescono a trovare per questioni di centimetri la porta difesa da Coppola, mentre Laureto colpisce in pieno il palo alla sinistra dell’estremo difensore del Pimonte.

La gara si conclude con la vittoria meritata della Juve Poggiomarino, che ha riscattato con una prestazione di grande qualità la pessima prova della scorsa settimana con la Boys Pianurese. Bene i nuovi acquisti: Sola, Maturo e Di Meo hanno dimostrato di essersi integrati alla perfezione negli schemi di mister Galluccio, ed il bomber Romano non poteva sperare in un esordio migliore, col gol che ha dato il via alla vittoria per i bianconeri. Ma la notizia più bella per i bianconeri arriva da Positano, dove la capolista Castel San Giorgio viene sconfitta per tre reti a zero dal Positano. La squadra di mister Galluccio a due giornate dalla conclusione del girone d’andata, è a meno due punti dal primo posto e può ancora sperare di diventare campione d’Inverno.

 

Pimonte 0- Juve Poggiomarino 2

 

Pimonte: Coppola 6, Piscopo 5(1’st Giugliano 6), Milano 6, Avuzzo 6, Cesarano 5.5, Amodio 6, Del Sorbo 6.5(10’st Varriale 6), Noto 6, Galasso 6(15’st Esposito 6), Somma 5.5, Solimene 6.  A disp : Riccardi, Luricino, Crescenzio ,Di Palma. All. Vollaro 5.5

Juve Poggiomarino: Avino 7.55, Robustelli 6, De Rosa 7, Maturo 7, Lucignano 6.5, Monda 7, Sola 6.5, Marano 6.5 (8’st Di Meo 7), Romano 7.5 (35’st Bianco 65) ,Laureto 6.5, Inserra 7 (40’st Salemme s.v.) A disp: Polverino, Cirillo, Vitulano, Sacco. All. Gallluccio 7

Marcatori: 30’1t Romano (J.P.), 37’1T  autogol Piscopo (J.P.)

Ammoniti: Maturo (J.P.), Monda (J.P.), Marano (J.P.), Laureto (J.P.), Milano ( P),  Amodio( P), Galasso ( P).

Recupero: 2’1t, 5’st

Arbitro: Filippo Cagno di Napoli 6

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più