L’Herculaneum torna a sorridere con un super Cozzolino

Herculaneum

Senza alcun dubbio Salvatore Cozzolino è stato il miglior in campo giocando la sua migliore partita della stagione. A dire il vero finora non ha trovato moltissimo spazio ma questa sua prestazione, se seguita da altre simili, significherebbe per la squadra di Ulivi contare su un elemento aggiunto, in più under. Il giovane “Nedved”, così soprannominato già ai tempi della scuola calcio “Luigi Ferrara” di Ercolano, oggi si è reso protagonista con un goal e due assist nella gara vinta senza intoppi per 3-0 con un Quarto mai in partita. Per lui 10 il numero della maglia e 10 e lode la prestazione.

I flegrei non hanno mai dato prova di poter impensierire i granata e ciò è stato chiaro fin da primi minuti di gioco quando prima Cozzolino e poi Orefice hanno cercato il vantaggio. Ci ha pensato invece Nando Salvati al 17’ a piazzare il risultato l’1-0 quando ha colpito di testa la palla calciata da corner e ha siglato la marcatura battendo il portiere Ciccarelli sul primo palo.

LEGGI ANCHE
Eccellenza A: Sessana al 90', Herculaneum KO. Cade anche il Portici

Gli ospiti per tutto il primo tempo non hanno mai tirato nello specchio della porta (da registrare la punizione di Foti al 5’ di poco sopra la traversa) mentre Cozzolino continuava ha volare palla al piede superando gli avversari.

La rete del 2-0 di Cozzolino, all’ 8’ della ripresa, merita di essere descritta con dedizione: sul lato destro, dalla trequarti del campo, Caso Naturale lancia per Cozzolino che con un tocco di petto si aggiusta e al contempo si allunga la palla entrando in area, poi tiro di destro che trafigge il portiere. Doppio vantaggio e gara praticamente già chiusa prima del tris messo a segno da Imparato a un quarto d’ora dalla fine che ha finalizzato un’azione molto simile a quella della rete di Cozzolino che questa volta crossa per il nuovo attaccante granata, all’esordio al Solaro, che di testa chiude i conti.

LEGGI ANCHE
Herculaneum, Mazzamauro: "A pensar male a volte si prende"

La gara poteva finire in goleada se sul 2-0 la traversa non avesse negato la gioia del goal prima a Orefice quando ha effettuato un bel tiro da fuori area poi a Salvati al 70’.

Questa vittoria giunge dopo due sconfitte di file e soprattutto prima di due sfide non facili: quella importantissima in casa della Sessana che chiuderà il girone d’andata e a Forio d’Ischia all’inizio del nuovo anno.

 

HERCULANEUM – QUARTO  3-0

Herculaneum: Capece, Cefariello, De Fenza (33’st Raia), Orefice (30’st Falanga), Cipolletta, Salvati, Caso Naturale, Piccirillo, Imparato, Cozzolino, Basso (40’st Alberto). A disp: Bencivenga, Piscitelli, Merolla, Giovanniello. All: Ulivi

Quarto: Ciccarelli, Raiano, Di Fusco, Foti (9’st de Gennaro), Meccarne, Zinno, Maddalena (18’st Micillo), Gaveglia, Ciocia, Palma, Caiazzo (30’st Vingelli). A disp: Nesi, Sica, Di Criscio, Pirone. All: Ambrosetti.

LEGGI ANCHE
Herculaneum, caso biglietti: il suggerimento dei tifosi

Arbitro: Di Giovanni di Caserta

Assistenti: Granato – Mazzuoccolo di Nola

Reti: 17’pt Salvati, 8’st Cozzolino, 29’st Imparato

Note: ammonito Salvati (H). Recupero 0 al pt, 3’ al st. Angoli 5-3 per il Quarto.

Potrebbe anche interessarti