MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

J.Poggiomarino: il 2015 si apre con una “Manita”

juve poggiomarinoLa Juve Poggiomarino inizia il 2015 rifilando una “manita” all’Alfaterna  allo stadio comunale di Nocera Superiore, nella prima giornata di ritorno del campionato di promozione girone B. L’Alfaterna, a differenza della squadra poggiomarinese che punta alla vittoria del campionato, è in lotta per non retrocedere ed in campo la differenza  tecnica è abissale.

Dopo  una buona occasione fallita dagli ospiti con  Romano dopo nemmeno 30 secondi di gioco, nei primi 17 minuti la Juve Poggiomarino trova subito il doppio vantaggio: al minuto 11 Borrelli con un lancio dalla difesa serve Inserra che dall’out di sinistra fa partire un cross al centro dell’area per Romano che non può far altro che depositare la sfera in rete per il momentaneo uno a zero. Passano sei minuti dal go di Romano e Carmine Di Meo sfrutta a l meglio al prezioso assist di Salemme dalla corsia di destra, e tutto solo davanti al portiere il numero 10 di mister Galluccio insacca il gol del raddoppio. La Juve Poggiomarino non si ferma e al 30’ l’under Fabbrocile porta a tre le marcature per la sua squadra con un tiro dai 20 metri che si infila nell’angolino basso alla destra di Caso. La gara dopo trenta minuti è già praticamente archivia, ma la squadra di Poggiomarino preme ancora sull’acceleratore e trova il 4-0 con Carmine di Meo ch defilato  sulla parte sinistra dell’area di rigore, riesce a depositare la sfera in rete con una conclusione velenosa che grazie anche ad una deviazione di un avversario termina in rete. Prima del 4-0  la squadra di Poggiomarino aveva colpito una traversa sempre con Di Meo con un tiro dal limite dell’area di rigore. Nell’unico minuto di recupero concesso dal signor Di Lorenzo di Agropoli gli ospiti trovano il gol della bandiera con Fabbricatore che di testa a pochi passi dalla porta di Avino riesce ad accorciare le distanze.

Nella ripresa la Juve Poggiomarino rifila la definitiva” manita” con Romano che grazie alla generosità di Salemme si ritrova solo a porta praticamente sguarnita e mette a segno il suo quinto gol con la maglia della Juve Poggiomarino in 4 gare disputate e per lo più tutti su azione.  Al 26’ i padroni di casa con un bel tiro  a giro di Gambardella trovano il gol del definitivo 2-5. Per la Juve Poggiomarino il girone di ritorno si apre nel migliore dei modi con una prova di grande gioca che darà sicuramente fiducia ai ragazzi del direttore Orefice per tutto il proseguo del campionato.  Nel girone d’andata il problema dei bianconeri è stato sempre la scarsa freddezza sotto porta  ma con l’arrivo del bomber Romano il problema del gol sembra ormai un vecchio ricordo.

Buonissima la prestazione di Carmine Di Meo, che partita dopo partita sta trovando la sua condizione ideale mettendo in mostra tutte le sue qualità. Ottimo anche il rientro di Borrelli che rientrava dopo un lungo infortunio durato due mesi e mezzo.  Aspettando la gara del Castel San Giorgio, la Juve Poggiomarino è a un punto da primo posto e con la vittoria di Nocera Superiore ha conquistato il suo decimo risultato utile consecutivo.

 

Tabellino: Alfaterna 2-Juve Poggiomarino 5

Alfaterna: Caso 5.5 , Crispo 5.5 , Fabbricatore 6 , Molisse 5 , Franza 4.5 , Angiona 5 ,Fiumara 4 (33’1t Gambardella 6.5), Cascella 4.5 , D’Amato 4 (24’st Salierno 5.5), Moscariello 4.5 (20’st Vicidomini 5.5), Siano 5  A disp : Benevento, Robustelli, Longobardi, Esposito . All. Prisco Sellitti 4.5

Juve Poggiomarino: Avino 6 ,Robustelli 6, De Rosa 6(33’st Trigliozzi) , Maturo 7, Lucignano7, Borrelli 7.5 , Salemme 7.5 ,Fabbrocile 7, Romano 8(28’st Monda 6.5) , Di Meo 8, Inserra 7 (44’st Rovagnoli s.v.) All. Galluccio 7.5

Ammoniti : Maturo ( J.P.), Caso  ( A) Molisse ( A) Siano ( A)

Arbitro: Di Lorenzo di Agropoli 6.5

Recupero:1’ 1’t,1’1t

Marcatori: 11’,60’ Romano (J.P.),17’,41’ Di Meo( J.P.), 30’ Fabbrocile( J. P.),46’ Fabbricatore ( A), 66’ Gambardella ( A)

Spettatori: circa 100

Potrebbe anche interessarti