Ancora il bavaglio. L’Herculaneum si cuce la bocca!

Herculaneum

Questa mattina, amici lettori e soprattutto tifosi dell’Ercolano, avremmo voluto raccontarvi delle ultime vicende che hanno visto protagonista la società A.V. Herculaneum 1924. Dal ricorso perso, alla mancata omologazione del risultato di domenica scorsa. Volevamo farlo attraverso la voce e le impressioni del presidente Mazzamauro, ma ci è stato negato.

Dopo aver respinto l’accredito al direttore di Vesuviolive.it, ieri l’ennesimo triste capitolo di una vicenda che vede la società granata accanirsi senza giustificazioni contro chi da tempo segue le vicende del team ercolanese. Da qualche giorno, vista l’importanza che per noi riveste questa squadra nel panorama calcistico campano, la redazione sportiva ha deciso di ampliare il servizio a disposizione dei tifosi con un altro giornalista, Michele di Matteo, di Ercolano e che da anni segue le avventure della formazione granata.

Ieri ha provato a intervistare il presidente Mazzamauro, inizialmente favorevole fin quando non gli è stato comunicato che il giornalista in questione era passato tra le file di Vesuviolive.it.

Siamo davvero rammaricati che si ostacoli il lavoro di un giornalista ercolanese doc gestendo la comunicazione in maniera che appare discriminatoria. Invitiamo, ancora una volta, la società a riflettere sulle modalità di intendere la comunicazione, evitando ai tifosi granata di consegnargli una diffusione che provenga dai soli comunicati stampa e/o da canali preferenziali.

Potrebbe anche interessarti