Lega-Pro/C: la classifica marcatori aggiornata alla 24ma giornata

Leonardo Mancuso (Catanzaro)Nella foto, l’attaccante del Catanzaro classe 92′, Leonardo Mancuso, arrivato da poco in prestito dal Cittadella. E’ stato protagonista della vittoria dei calabresi a Matera, con una doppietta.

 

La capolista Benevento abbatte la Lupa Roma nel “Monday-afternoon” (tredicesima rete stagionale di Eusepi e Mazzeo) e continua la sua marcia verso la B. Non molla la Salernitana che vince 2 a 1 e resta in scia dei sanniti. Del solito Calil e di Nalini le reti con cui i granata regolano l’Ischia di Maurizi: inutile il sigillo su rigore nel finale di gara del neo-arrivato Infantino. In zona play-off, ne approfitta solo il Lecce che batte al “Via Del Mare” il Savoia (gran goal del centrocampista Papini) e rosicchia due punti alla Casertana, stoppata a Cosenza da un pari ricco di reti (De Angelis- Cori per i calabresi, Mancino e Cissè per i campani) ed alla Juve Stabia, il cui deludente 1 a 1 in casa con il Martina (a De Lucia, risponde il solito Di Carmine) fa scattare più di un campanello d’allarme. In centro classifica, spicca la clamorosa debacle interna del Matera, che subisce tra le mura amiche ben 4 reti dal rinnovatissimo Catanzaro. Inutili le reti lucane di Carretta e Coletti perché i calabresi dilagano con Giandonato, Bernardo e Mancuso, quest’ultimo autore di una doppietta. La Vigor Lamezia invece, conferma il suo buon momento di forma e conquista tre punti importanti contro il Melfi, griffati a fuoco da Montella (quinta rete stagionale per lui). Alla sesta vittoria in trasferta il Foggia, che con un tris firmato dal neo-arrivato Barraco, Sainz Maza e Cavallaro, inguaia ulteriormente la già precaria posizione di classifica dell’Aversa Normanna la cui rete del momentaneo pari di De Vena (ottava marcatura personale), aveva per un attimo assunto il sapore dell’illusione. In coda, ottimo pari della Reggina sull’ostico campo del Barletta. Maimone e Viola, riprendono per due volte i pugliesi (Cortellini e Radi). Male il Messina, che non riesce a superare l’ostica Paganese. Al vantaggio di Corona (nono sigillo stagionale),risponde l’ariete Girardi.

13 reti: Eusepi rig. 4 (Benevento) ,Calil rig. 3 (Salernitana)

11 reti: Moscardelli rig. 1 (Lecce)

9 reti: Di Carmine rig. 2 (Juve Stabia), Corona rig. 1 (Messina)

8 reti: De Vena rig. 4 (Aversa Normanna), Marotta (Benevento), Cavallaro rig. 4 e Iemmello (Foggia),Ciotola rig. 3 (Ischia), Montalto rig. 1 (Martina Franca), Caturano rig. 2 (Melfi) ,Del Sante rig. 1 (Vigor Lamezia)

7 reti: Arcidiacono rig. 1 (Martina Franca), Iannini e Madonia (Matera), Insigne rig. 1 (Reggina)

6 reti: Fall e Floriano rig. 1 (Barletta/Pisa), Calderini rig. 2 (Cosenza),Di Carmine rig. 2 e Ripa (Juve Stabia), Sarno rig. 1 (Foggia), Raffaello (Lupa Roma), Letizia e Mucciante (Matera), Scarpa rig. 4 (Savoia)

5reti: Alfageme e Scognamiglio(Benevento),Bianco, Cissè e Diakite’ (Casertana), Cori (Cosenza), Russotto rig. 2 (Catanzaro), Carretta (Matera), Tortori (Melfi),Caccavallo rig. 1 (Casertana/Paganese), Montella e Scarsella (Vigor Lamezia)

4 reti: Mancino e Murolo(Casertana),Tortolano(Cosenza), Kamara rig. 1 (Catanzaro), Barraco e Gigliotti (Foggia), Ingretolli (Ischia), Herrera (Lecce/Paganese),Tajarol (Lupa Roma), Doumbia (Lecce), Orlando (Messina),Girardi (Paganese), Negro (Salernitana), Improta rig. 1 (Vigor Lamezia)

3 reti: Mancosu rig. 1 (Casertana), Pagano rig. 1 ( Catanzaro)Magli(Cosenza),Agnelli (Foggia),Nicastro (Juve Stabia), Miccoli e Papini (Lecce), Del Sorbo e Testardi rig. 1 (Lupa Roma), Magrassi(Martina Franca),Berardino (Melfi), Calamai (Paganese), Gabionetta rig. 1, Mendicino e Nalini (Salernitana) Di Piazza (Savoia)

2 reti: De Luca (Aversa Normanna),Cortellini (Barletta), Padella (Benevento),Idda(Casertana) Mancuso e Rigione (Catanzaro), De Angelis (Cosenza),D’Allocco(Foggia), Bombagi, Romeo e Gomez (Juve Stabia),Schetter (Ischia),Abruzzese, Bogliacino, Sacilotto e Salvi (Lecce), Capodaglio e Leccese (Lupa Roma),Pellecchia (Martina Franca) Cicerelli, Fella e Giacomarro (Melfi),Bjelanovic,Ciciretti,Damonte e Stefani rig.1 (Messina), Deli e Girardi (Paganese), Maimone e Louzada (Reggina), Colombo, Franco, Perrulli rig. 1 e Trevisan (Salernitana), Checcucci e Sanseverino(Savoia), Held (Vigor Lamezia)

1 rete: Capua, Cossentino, Carbonaro,Mosciaro rig.1 Ndiaje e Papa (Aversa Normanna), Branzani, Danti, De Rose, Palazzolo,Quadri, Radi e Venitucci(Barletta), Agyei, Campagnacci, Doninelli , Mazzeo e Melara (Benevento), Alessandro, Antonaccio, Alvino, Cruciani, Cunzi e Mancosu (Casertana),Fofana(ora al Grosseto),Bernardo ,Giampà, Giandonato, Ilari, Maiorano, Martignano, Orchi, Pacciardi, Razzitti e Silva Reis (Catanzaro),Arrigoni, Blondett ,Cacetta, e Fornito (Cosenza),Agostinone,Leonetti e Maza (Foggia),Cruz, Fiandaca, Infantino rig. 1 e Wagner (Ischia),Cancellotti, Caserta, Contessa, Gammone,Jidayi, Lepiller, Migliorini,Carrozza, Osei e Vella (Juve Stabia) Della Rocca e Lepore (Lecce) Cascone, Celli, Cerrai, Malatesta e Rossi(Lupa Roma), Caruso,De Risio, Fabiano,Patti e Pepe(Martina Franca), Albadoro, Coletti, Cuffa, D’Aiello, De Lucia, Di Noia e Diop (Matera),Agnello (Melfi), Altobello,Bortoli, Izzillo e Nigro (Messina), De Liguori,Aurelio, Longo, Tartaglia e Vinci (Paganese), Armellino, Dall’Oglio,Gjuci, Masini ,Ungaro e Viola(Reggina), Bovo (Salernitana)Cipriani, Cremaschi,Rinaldi e Verruschi (Savoia)Malerba,Puccio e Voltasio (Vigor Lamezia)

Potrebbe anche interessarti