Papagni: “Questi ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario”


PUBBLICITA' ELETTORALE

Aldo Papagni

Volti distesi ed euforici in casa Savoia dopo la corposa vittoria ottenuta quest’oggi contro il Catanzaro.Il primo a parlare in sala stampa in rappresentanza del Savoia è il tecnico Aldo Papagni che non può far altro che elogiare i suoi ragazzi per la grande prova offerta quest’oggi:”Questi ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario e non mi riferisco ai risultati sul campo bensì ad un’altra cosa: ovvero all’impegno che ogni giorno profondono durante gli allenamenti. Vederli impegnarsi così è davvero commovente ed ognuno meriterebbe due o tre voti in più solo per quello. Un grande riconoscimento va dato anche all’intero staff medico che è riuscito a rimettere in sesto molti giocatori infortunati tra cui Di Piazza che non giocava da molto”. L’ex allenatore del Taranto è contento anche dei miglioramenti fatti registrare rispetto all’ultima gara contro il Martina Franca:” Siamo migliorati sia per quanto concerne la fase offensiva, sia soprattutto per quella difensiva anche se già da alcune gare il nostro reparto arretrato sta giocando in maniera davvero convincente. Basti pensare alla partita contro la Salernitana in cui credo non si siano visti tutti quei punti di differenza in classifica. Mi è piaciuto molto anche l’atteggiamento dei ragazzi in campo. Quando c’era da difendere il risultato, ci siamo piazzati tutti dietro la linea del centrocampo, facendo un grande lavoro di squadra”. Un ultimo passaggio sugli obiettivi futuri in cui il tecnico pugliese ribadisce ancora una volta l’obiettivo di questo Savoia:” Vogliamo continuare ad offrire tutte le nostre possibilità, a sacrificarci e a continuare a sudare fino alla fine con molta umiltà e rispetto per i nostri avversari. Scenderemo in campo sempre per i tre punti per portare in alto il nome di questa città e di questa maglia”.

Soddisfatto anche il difensore Riccio, da poco diventato papà. Facile dunque capire a chi vada la dedica per il suo goal:” Dedico questa rete a mio figlio poiché da poco ho provato la gioia di diventare padre”. L’ex stopper del Bisceglie è convinto che il Savoia possa farcela a conquistare la salvezza:” Questa vittoria è stata importantissima per noi. Crediamo fortemente nella salvezza; lo vogliamo tutti e scendiamo sempre in campo per vincere. Adesso concentriamoci sul prossimo impegno di Pagani dove ovviamente andremo lì per provare a conquistare i tre punti”.

Sorriso a trentadue denti per D’Apollonia, da alcune partite ormai puntualmente uno dei migliori in campo e protagonista anche quest’oggi con un goal di pregevole fattura:” Sono contentissimo di aver ritrovato la gioia del goal. Ritornare a gonfiare la rete è stato importantissimo per me. L’anno scorso a Venezia ero riuscito ad andare in doppia cifra, poi ho avuto dei problemi fisici che per fortuna ho risolto ed ora ho lasciato definitivamente alle spalle”. L’ex esterno offensivo nero verde, è contento di essere al Savoia:” Sono contento di giocare in questa piazza. Torre Annunziata è una vetrina molto importante in cui posso mettermi in mostra”. Cosa è cambiato nell’ultimo periodo rispetto al girone di andata? D’Apollonia non ha dubbi: la forza del gruppo.”Prima non eravamo molto coesi. Adesso invece siamo molto uniti. Basti guardare cosa è accaduto oggi in campo. Ho avuto un battibecco con Russotto e dalla panchina Di Piazza è corso subito in mia difesa, beccandosi anche il cartellino rosso”.

Potrebbe anche interessarti