J.Poggiomarino, Simonetti regala tre punti ai bianconeri.

juve poggiomarinoUn gol di Simonetti dopo dodici minuti regala i tre punti alla Juve Poggiomarino al cospetto del Real Sant’Egidio che resta impelagato nella lotta per non retrocedere. La gara si disputa nel silenzio dello stadio Europa di Poggiomarino, per la seconda ed ultima giornata di squalifica dell’impianto poggiomarinese. Il primo tempo del match è di predominio dei padroni di casa che dopo 12 minuti trovano il gol del vantaggio: Russo serve Simonetti  che dall’ interno dell’area di rigore fa partire un tiro a giro che trafigge l’incolpevole Brancaccio.

La squadra di mister Galluccio dopo il vantaggio di Simonetti  cerca il gol del raddoppio e lo sfiora al minuto 30 con De Rosa che da pochi metri dalla porta fa terminare il suo tiro alto sopra la traversa. Dieci minuti più tardi è Romano a sfiorare i gol per i bianconeri: il numero 9 della Juve Poggiomarino  dal limite dell’area di rigore ha la possibilità di calciare verso la porta avversaria senza alcuna marcatura, ma Brancaccio è bravo a deviare in angolo il tiro dell’attaccante del Poggiomarino. Dopo aver sprecato delle buone occasioni per il raddoppio, nei primi 20 minuti della ripresa il Real Sant’Egidio cerca  di rendersi pericoloso ma lo sforzo della squadra ospite produce solo un colpo di testa di Bencivenni al 7’ che termina di poco a lato dalla porta difesa da Avino. Nella parte centrale del secondo tempo è Di Meo a sfiorare il secondo gol per la Juve Poggiomarino con un tiro dai 20 metri  deviato in angolo dall’estremo difensore ospite.

Nella ripresa le emozioni sono decisamente minori rispetto alla  prima frazione di gioco: il Real Sant’Egidio non si rende mai veramente pericoloso verso la porta di Avino e la Juve Poggiomarino porta a casa tre punti fondamentali per la lotta play off. Per mister Galluccio è la seconda vittoria consecutiva dopo il suo ritorno sulla panchina bianconera. Attualmente la Juve Poggiomarino è a cinque punti dal San Vito Positano che occupa la seconda posizione, ma la formazione poggiomarinese ha disputato una gara in meno.  Nella precedente giornata la gara Costa D’Amalfi-Juve Poggiomarino è stata sospesa per intemperanze dei tifosi ospiti: nell’ambiente della Juve Poggiomarino c’è fiducia per la sentenza del giudice sportivo, in quanto secondo la società di Poggiomarino non c’erano le condizioni per una sospensione del match. Se la gara si rigiocherà, la Juve Poggiomarino potrebbe portarsi in caso di vittoria a meno due dal secondo posto , riaprendo definitivamente  la corsa al San Vito Positano

 

Juve Poggiomarino :Avino 6, Robustelli 6, Sacco6, De Rosa 6.5, Vitualno 6.5, Monda 7, Salemme6, Simonetti 7(21’st Trigliozzi 6),Romano 6(Kolaveri 43’st), DI Meo 7, Russo 6 (35’st Maturo) All. Galluccio 7

Real Sant’Egidio:Brancaccio M.6, Brancaccio G. 6, Scarlato C.5.5 ,De Gregorio 6, Bencivenni 6, Avino 5.4, Tortora 6, Ferraioli A. 6, De Martino 6, Ferraioli G. 5.5, Sabatino 6 (35’st Scarlato Rosaio s.v.) All. Silvestri 6

Arbitro:Vernacchio di Ariano Irpino 6

Note: gara a porte chiuse

Recupero :4’st

Ammoniti:Sacco (J.P.), De Rosa( J.P.), Di Meo ( J.P.) Tortora( R.S.) Scarlato Corrado( R.S.)


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più