Play-off Eccellenza, regolamento e accoppiamenti nei successivi turni

 

LND

Sabato con la fine dei campionati di Eccellenza sono arrivati i verdetti per la disputa dei play-ff e play-out. Vediamo nel dettaglio come e tra chi si svolgeranno i play-off per essere promossi in Serie D.

Il regolamento prevede che semifinale e finale play-off si giochino in casa della miglior classificata. In caso di parità dopo i regolari 90 minuti, si procederà alla disputa di due tempi supplementari, ma se dovesse esserci ulteriore parità, passerà il turno la squadra di casa in virtù del miglior piazzamento ottenuto in campionato. Quindi nel girone A di Eccellenza campana la semifinale, il prossimo 3 maggio, sarà tra la terza e la quarta classificata, Herculaneum – Virtus Volla (quinta sfida quest’anno dopo le due gare di coppa e campionato), mentre la Sessana, seconda in classifica, giocherà in casa la finale (10 maggio) con la vincente della suddetta gara. Nel girone B, invece, il Sant’Agnello attende in finale la vincente tra Scafatese e Real Vico. In entrambi i gironi la seconda classificata non giocherà la semifinale con la quinta, e per tanto è già in finale, perché la differenza punti è maggiore di nove in entrambi i casi.

Dopo la fase regionale dei play off si procederà a quella nazionale, o meglio interregionale. La vincente del girone A della Campania, affronterà la vincente dei play-off dell’unico girone calabrese in una gara di andata e ritorno. Tale gara, indicata nel comunicato numero 121 della Lega Nazionale Dilettanti come “gara M”, è abbinata alla “gara O”, ossia: chi la spunterà tra la calabrese e la campana A nella doppia sfida (andata 17 maggio, ritorno 24), incontrerà la vincente tra Basilicata e Molise, sempre in due gare andate e ritorno, in programma il 7 e 14 giugno. Dopo questi “due turni” di due gare ciascuno, la vincente sarà promossa in Serie D insieme ad altre sei squadre di Eccellenza di tutta Italia.

Nel primo turno di gare spareggio la squadra campana del girone A giocherà l’andata in Calabria come stabilito dal sorteggio effettuato a dicembre dalla LND, mentre la vincitrice dei play-off del girone B della Campania, giocherà l’andata in casa. Per il secondo turno, si legge nel comunicato, giocherà in trasferta la squadra che ha disputato nel turno precedente la prima partita in casa e viceversa; Nel caso entrambe le squadre interessate abbiano, invece, la prima gara del primo turno in casa o in trasferta, l’ordine di svolgimento è determinato da apposito sorteggio effettuato dalla segreteria della LND”.

Potrebbe anche interessarti