Caso Angela Celentano: ecco nuovi dettagli, riaperte le indagini

Angela CelentanoEra il 10 agosto 1996 quando Angela Celentano, bambina di soli 3 anni di Vico Equense, è scomparsa dal Monte Faito dove con la famiglia era in gita. Quest’oggi a distanza di tanti anni da questa scomparsa che sconvolse l’Italia e le cui indagini non si sono mai fermate, potrebbero giungere delle novità. Nel 2010 si era aperta una pista messicana, una ragazza, Celeste Ruiz, aveva contattato i genitori di Angela per dire di essere lei la bambina scomparsa e di non voler essere cercata, dopo mesi di indagini la pista sembrò non aver dato sviluppi. Ieri la magistratura però ha chiamato i Celentano per fare un resoconto delle indagini e in 8 ore di colloquio ha ripercorso tutti i momenti legati a Celeste Ruiz e hanno rianalizzato la scomparsa di quest’ultima dopo l’interessamento dell’Interpol.

La sensazione è che ci siano delle svolte nelle indagini riguardanti Angela Celentano, altrimenti a cosa servirebbero otto ore di colloquio su cose che entrambe le parti conoscevano molto bene? L’avvocato dei Celentano, Ferradino, non si espone ma all’Ansa chiarisce che: “Probabilmente sono emersi elementi nuovi che al momento che non conosciamo. Certo, in passato le indagini della magistratura messicana per ricercare la ragazza che diceva di essere Angela sono state fatte male e forse oggi ci sono condizioni diverse”. Ferrandino ha poi aggiunto: “Già da lunedì chiederò, a nome dei miei assistiti, un incontro con il procuratore di Torre Annunziata  per capire il motivo della lunga audizione che si è svolta ieri negli uffici della Procura oplontina”. Quello che è certo è che le svolte di ieri sera riaprono nei famigliari una speranza e probabilmente, come tutti ci auguriamo, la svolta è vicina. Nel frattempo in Messico c’è stato un cambio ai vertici del ministero della giustizia e questi nuovi dirigenti sembrerebbero essere più inclini a risolvere il caso e ad essere più vicini alla famiglia.

A riportare la notizia è Il Giornale.

Potrebbe anche interessarti