Boscoreale: uomo aggredisce la sua famiglia con la pistola

boscorealeBoscoreale – Ogni giorno si sentono notizie di maltrattamenti famigliari in tutta Italia, violenze, minacce, donne e bambini che sono costretti a rimanere sotto le grinfie di padre padre. L’ultima notizia arriva da Boscoreale, precisamente via Fanga, dove i Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata ieri hanno arrestato un uomo 45enne ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali a moglie e figlio. I carabinieri sono entrati in azione in nel tardo pomeriggio, intervenendo d’urgenza, e cogliendo l’uomo proprio nell’atto di aggredire la moglie e il figlio. Secondo le ricostruzioni, l’uomo dopo una lite avrebbe perso la pazienza e avrebbe cominciato a minacciare i famigliari con una pistola e ad aggredirli.

Una volta giunti su posto i carabinieri si sono ritrovati di fronte ad un uomo che aveva perso completamente la testa, una donna di 49 anni con traumi contusivi multipli e in evidente stato di agitazione e il figlio con trauma contusivo alla mano destra. Naturalmente dopo aver calmato gli animi, i carabinieri hanno arrestato il 45enne e hanno portato le due vittime in caserma dove si è provveduto alla denuncia. Secondo quanto trapelato la donna e il ragazzo avrebbero ammesso anche episodi passati di violenza da parte dell’uomo che però finora non era mai stato arrestato. La pistola sequestrata si è rivelata a salve e l’uomo la momento è sottoposto ai domiciliari nell’abitazione della sorella.

Potrebbe anche interessarti