Ospedale senza garze e medicine: “Non possiamo medicare le ferite”

malasanita

Al Presidio Ospedaliero San Giovanni Bosco di Napoli la situazione è ormai vergognosamente al limite: mancano garze, disinfettanti e fiale antitetanica. Le persone che si recano presso la suddetta struttura per farsi medicare sono infatti costrette a cercare aiuto altrove: “Mi spiace ma non possiamo medicarle la ferita, non abbiamo le condizioni igieniche adatte”.

Tra gli ammalati regna caos, stupore e preoccupazione ma l’utilizzo di garze e materiale di primo soccorso è purtroppo limitato solo al necessario. Chi ha delle ferite infette prima di precipitarsi al pronto soccorso deve comprare l’occorrente in farmacia oppure recarsi presso un altro ospedale.

Come pubblicato dal Mattino, non solo mancano gli elementi base per medicare e pulire delle lacerazioni ma i medici di turno sono addirittura costretti ad accogliere i pazienti in una stanza ambulatoriale poiché lo spazio per le emergenze è in fase di ristrutturazione.

Tutto ciò ha dell’incredibile ed è solo un grave esempio di malasanità in grado di causare disagi e danni alle persone.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più