Quartieri Spagnoli, arriva la nuova segnaletica fai da te

segnaletica

La Napoli bella, verace e che si impegna non smette mai di stupire. Questa è la volta dei Quartieri Spagnoli i cui cittadini hanno scelto di organizzarsi autonomamente per dare nuovo volto al complesso dedalo di stradine e vicoletti.

Grazie al progetto “Riciclarte” che puntava al recupero e al riutilizzo di materiali da riciclo, l’artigiano Salvatore Iodice (che da anni ha aperto un laboratorio nella zona) ha dato vita, insieme ad un gruppo di cittadini, ad una nuova segnaletica appositamente studiata per la zona.

nuova segnaletica ai quartieri spagnoli

A segnalare la notizia Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli . Da molto tempo i turisti chiedevano di avere segnalazioni chiare su come muoversi. Adesso sanno come arrivare al Panorama, alla metropolitana o al famosissimo Murales di Maradona. Inoltre gli abitanti della zona hanno ideato un ingegnoso sistema di “protezione” autonoma dei turisti per evitare che vengano derubati o aggrediti dai delinquenti avvisando in tempo e con ingegnosi stratagemmi le potenziali vittime” racconta Salvatore Iodice Sono anni che mi batto per il mio quartiere e ho notato con piacere che le iniziative che stiamo ideando per difenderlo prendono sempre più piede tra i miei concittadini. I cestini artistici che abbiamo distribuiti ai commercianti e ai residenti negli ultimi mesi vengono difesi con i denti da teppisti, incivili e baby gang. Ai delinquenti di professione diciamo solo una cosa: giù le mani dai Quartieri Spagnoli».

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più