Innamorarsi: ecco come riconoscere le fasi dell’innamoramento

Innamorarsi

In una delle più belle canzoni di Battiato, c’è una frase che fa riflettere : “la stagione dell’amore, viene e va”. Molti sarebbero pronti a giurare che l’estate è il periodo giusto per innamorarsi, ma in realtà, chi è stato innamorato almeno una volta, sa bene che non c’è un momento prestabilito, forse solo l’incontro destinato di due anime che si cercavano ardentemente.

Innamorarsi, secondo molte persone, è ben diverso dall’amare. L’innamoramento, infatti, è qualcosa che nasce dal primo sguardo, dai primi battiti accelerati, quella fase in cui nel vedere la persona che ci fa battere il cuore, le parole diventano inutili e gli sguardi invece fondamentali, è evidente che l’innamoramento, è il momento più bello di una relazione quello in cui tutto ciò che accade sembra essere un segno del destino. Tante volte tra amici si scherza e in modo pungente si dice che chi è innamorato sembra aver perso la razionalità, quasi come fosse un rimbambito che viaggia tra nuvole a forma di cuore, in effetti non si può certo dire il contrario, ma vi siete mai chiesti cosa accade al nostro corpo e alla nostra mente quando l’innamoramento si impossessa di noi? Come cambiamo da essere liberi a persone innamorate?

Molti studi hanno più volte raccontato cosa accade al nostro corpo, in termini ormonali o anche di psiche, ma noi preferiamo analizzare con più semplicità tutte le sensazioni che ci pervadono facendoci sentire leggeri e felici. Per innamorarsi, nella maggior parte dei casi, occorre incontrare qualcuno che rispecchi la nostra felicità, ci si innamora quasi sempre di chi riesce a farci sorridere, di chi solo avvicinandosi ci fa tremare le gambe e con un solo sguardo sconvolge i nostri pensieri, scompaiono tutte le cose brutte quando ci innamoriamo, perché ci sembra sempre che allungando una mano si riesca a toccare il cielo. Passeggiare per strada e riconoscere una persona innamorata è facile, lo si capisce dalla serenità con cui affronta la vita, l’amore forse è per i coraggiosi, per quelli che si prendono la responsabilità di affrontare anche le sfide e gli ostacoli della quotidianità, ma l’innamoramento è per le persone che vogliono semplicemente essere felici a prescindere dal mondo fuori.

Farfalle nello stomaco, senso di inappetenza, testa tra le nuvole e ogni fibra del corpo carica come quella di una pila elettrica, scariche di adrenalina che ci attraversano dalle prime ore del mattino fino alla sera prima di chiudere gli occhi. La mente viaggia letteralmente nel paese delle meraviglie, e non conta quanti anni hai, i pensieri, la vivacità e la voglia di condividere con la persona giusta il proprio tempo, somigliano in modo estremo a quelli di un adolescente.

Molte volte, però, ammettere di essere innamorati, per qualcuno sembra davvero impossibile, ma quali possono essere i segni schiaccianti che evidenziano questa condizione?

– La testa che gira, le guance che diventano rosse in un attimo, le mani sudano e il nostro corpo sembra essere fuori controllo, l’innamoramento si è impossessato di noi e gli ormoni impazziti ne sono la conferma.
-Sorridere senza motivo e anche se siamo soli.
-Sorprenderci a canticchiare allegramente canzoni ovviamente sdolcinate e a tema amoroso.
-Compiere azioni che prima non rientravano nei nostri standard.
-Riscoprirci ossessivi nei confronti di qualcuno che vorremmo ci appartenesse per sempre, preoccupandoci completamente più dell’altra persona che di noi stessi.

Innamorarsi è un’emozione che non si sceglie, arriva e basta, sconvolgendoci, cambiando abitudini e modi di fare, ma sicuramente da provare almeno una volta nella vita. Innamorarsi, vuol dire lasciare il cuore nelle mani di un’altra persona, rischiando addirittura di amarla per tutta la vita.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più