Motociclista forza posto di blocco: i carabinieri si schiantano sul muro

Motocliclista posto di blocco Carabinieri

Un ordine di stop da parte dei carabinieri di una pattuglia del CIO, che ha semplicemente invitato un motociclista di fermarsi al posto di blocco, si è trasformato in una sorta di duello all’ultimo sangue. La vicenda è avvenuta a via Camillo De Meis, a Ponticelli, proprio al confine con il comune di Cercola.

Come riportato da Laprovinciaonline, nell’immediato è partito l’inseguimento da parte della volante dei carabinieri: il motociclista ha letteralmente bloccato le statali 162 e 268 a Somma Vesuviana. Purtroppo la volante si è schiantata contro un muro, per cercare di schivare un’altra auto giunta da un incrocio. I carabinieri sono rimasti feriti, riportando delle fratture e ferite. Sono intervenute sul posto per prestare soccorso più ambulanze e le pattuglie della Compagnia di Castello di Cisterna e della Stazione di Somma.

Al momento due dei carabinieri si trovano al pronto soccorso di Santa Maria della Pietà, a Nola, e l’altro presso l’ospedale Loreto Mare di Napoli.

La moto è stata ritrovata in stato di abbandono in una stradina di Castello Di Cisterna.

Potrebbe anche interessarti