Video. Lo straziante messaggio della figlia di Anatoliy Korol

rapina-castello-di-cisterna

Cosa si prova a perdere un padre in un modo così orribile e brutale, non è dato saperlo. Un dolore che strazia il cuore, che non può e non potrà mai comprendere le motivazioni che spingono due uomini, a freddare un padre davanti alla propria bambina.

La tragedia di Castello di Cisterna ha commosso e indignato tutti, in tanti si sono stretti intorno alla famiglia, alla moglie e alle figlie di quell’uomo che non ha esitato a rientrare in quel supermercato dove ha trovato la morte, e proprio a quei tanti si è rivolta Anastasiya, figlia adolescente di Anatoliy, per ringraziarli della vicinanza e dell’affetto dimostrato in un momento così tragico. Ringrazia il Colonnello dei Carabinieri, il sindaco di Castello di Cisterna, il Govrnatore De Luca e la gente comune, con la commozione e lo strazio che solo chi ha vissuto un’esperienza così atroce e inumana, può comprendere davvero!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più