Video. Scavi di Pompei, ecco i resti scoperti alla Necropoli di Porta Ercolano

reperti Pompei

Nei giorni scorsi nella Necropoli di Porta Ercolano degli scavi di Pompei i ricercatori del Centro Jean Bérard di Napoli con l’archeologa francese Laetitia Cavassa hanno portato alla luce una tomba a cassa del IV secolo a.C.

Come annunciato da IlMattino.it, al suo interno sono stati trovati i resti di una donna tra i 35 e i 40 anni. Intorno alla salma venne sepolto un ricco corredo funebre composto da vasi, pitture rosse per profumi, creme, cosmetici e vino che dimostrano che quest’ultima apparteneva molto probabilmente ai ceti più alti della società.

La tomba, che è riuscita a proteggere la salma della donna dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C, è stata presentata dal sovrintendente archeologo Massimo Osanna il quale ha dichiarato: “Pompei è una città tuttora viva, non solo da salvaguardare, ma che continua a produrre elementi di studio e a perpetuare in qualche modo la sua anima”.

E’ proprio nei cantieri aperti agli scavi di Pompei che potrebbero venire alla luce tante altre innumerevoli meraviglie.

Foto: corrieredelmezzogiorno.it

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più