Torre del Greco. 19enne non si ferma all’alt e trascina poliziotto per metri

polizia

Tragedia sfiorata a Torre del Greco dove un ragazzo di diciannove anni ha trascinato per parecchi metri un poliziotto in servizio dopo aver forzato un posto di blocco. Non si è fermato all’alt, probabilmente per paura di una multa, da qui il giovane centauro si è dato ad una corsa sfrenata per cercare di sfuggire alla presa delle forze dell’ordine. Viaggiava senza casco e con un passeggero a bordo, questa la motivazione che avrebbe spinto il ragazzo a scappare dalla presa di un poliziotto che, per bloccarlo, gli aveva afferrato il giubbotto.  Dopo essere stato trascinato per alcuni metri, l’uomo è andato a sbattere contro un palo, ferendosi in maniera non grave. Dai referti l’uomo dovrebbe guarire nell’arco di cinque giorni.

Dalle prime indagini effettuate è emerso che il 19enne aveva già precedenti penali legati a reati di spaccio, droga e rapina. Dopo essere stato acciuffato è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Torre del Greco, ed ora dovrà rispondere all’accusa di guida senza patente, resistenza a pubblico ufficiale, violenza e lesioni aggravate.

Il ragazzo è stato rintracciato dalle forze dell’ordine nei pressi della sua abitazione, mentre l’uomo in sella al motorino ha fatto perdere le sue tracce per poi presentarsi dopo qualche ora al commissariato. Il processo avverrà per direttissima.

Potrebbe anche interessarti