Turisti francesi sorpresi a rubare reperti a Pompei

Terme_del_ForoPompei di nuovo minacciata dai furti ad opera di visitatori e stranieri, questa volta è toccato 4 turisti francesi sorpresi a nascondere alcuni reperti ancora da identificare.  Episodi simili si sono registrati diverse volte nel sito di Pompei e, nel corso degli anni, diversi i turisti arrestati, eppure qualcosa sembra continuare a non funzionare.

Dai primi racconti raccolti è emerso che i quattro sono stati sorpresi dagli addetti della vigilanza mentre nascondevano frammenti di Malta, probabilmente trafugati proprio dalle terme del Foro, nei loro zainetti.

Dalle indagini pare sia emerso che i visitatori abbiano rubato il materiale raccogliendolo da terra, evitando fortunatamente, di staccare o danneggiare gli affreschi presenti negli scavi, come più volte è accaduto in passato. I reperti sono stati immediatamente sequestrati e consegnati al laboratorio restauri della Sovrintendenza, ma il problema della sicurezza a Pompei continua ad essere un punto nevralgico che urge un piano sicuro e concreto in grado di salvaguardare l’immenso valore del sito.

LEGGI ANCHE
Pompei e il valzer dei cafoni, l'ira di Osanna: "Sanzioni per i selfie"

Potrebbe anche interessarti