I napoletani che non stanno a guardare: cittadini aiutano i netturbini

cittadini aiutano gli operatori dell'Asia

Spesso, di fronte ai problemi le persone tendono a giustificarsi scaricando la responsabilità di un malessere o di un malfunzionamento sulle spalle degli altri cittadini o dell’Amministrazione. Un atteggiamento che conduce a disinteressarsi dei problemi aspettando che qualcuno li risolva. Fortunatamente ci sono ancora casi in cui comuni cittadini decidono di fare un piccolo sforzo per tutti gli altri, di impegnarsi per risolvere problemi senza nessun obbligo e nessuna costrizione sociale.

cittadini aiutano gli operatori dell'Asia

E’ successo a Napoli quando due signore hanno volontariamente deciso di rimboccarsi le maniche ed aiutare gli addetti dell’Asia a raccogliere e portare sul camion i rifiuti che occupavano la strada. “L’esempio di due signore che hanno aiutato gli addetti Asia a prelevare rifiuti di carta e cartone alle Rampe Paggeria alle spalle di Piazza del Plebiscito – raccontano il consigliere regionale di “Davvero Verdi” Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della “radiazza” ci fa capire che una parte della città vuole collaborare per raggiungere un buon livello di raccolta differenziata. E’ stato un piccolo gesto fortemente simbolico. A nostro avviso se tutti i cittadini fossero più civili e collaborativi risolveremmo una parte consistenti dei problemi legati alla spazzatura e la differenziata decollerebbe. Infatti circa il 42% della cittadinanza non rispetta l’orario in cui sversare i sacchetti negli appositi contenitori. – Denunciano – La gran parte di queste persone li getta la mattina causando gravi disagi e facendo trovare per tutta la giornata i cassonetti stracolmi e spesso maleodoranti”

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più