Rissa in Torino-Juve dei Pulcini: “Vaff… negra di m… “. Due genitori in ospedale

rissa torino juventus pulcini razzismo

Durante la finale derby della Junior Cup giocata tra Torino e Juventus, alcuni genitori dei piccoli calciatori hanno dato inizio ad una violenta rissa. Tra insulti, strattoni ed offese, sono due i genitori ad essere finiti in ospedale.

Come si legge sul Corriere dello Sport, tutto ha avuto inizio già prima della partita. Un genitore di un giocatore della Juventus ha iniziato a prendere di mira un Pulcino del Toro di colore offendendolo per l’età. Nel post partita è iniziata la vera e propria rissa accompagnata da parole forti nei confronti della mamma del bambino del Torino: “Vaff… negra di m… extracomunitaria, torna nel tuo Paese”.

Il marito della donna offesa ha immediatamente preso le sue difese, ma in un attimo è stato raggiunto da calci in faccia e sul corpo. Stesso destino per la mamma del piccolo, anch’essa raggiunta da calci e botte. I due sono stati costretti a recarsi in ospedale. L’uomo ha un occhio tumefatto e il naso incerottato, mentre la donna ha il collare ed è costretta a rimanere per un po’ sulla sedia a rotelle.

Un episodio estremamente spiacevole che è stato così commentato da uno dei coniugi: “Le botte passano, ma la tristezza di questa vicenda resta. Quando ci sono di mezzo i bambini, poi, la sportività deve diventare ancora più grande. Lasciamo che i bambini giochino a calcio in santa pace”.

Potrebbe anche interessarti