Napoli, sei cuccioli di cane buttati tra i rifiuti. Urge adozione

cani

La notte scorsa i dipendenti ASIA (Azienda Servizi Igiene Ambientale) hanno trovato sei cuccioli di cane buttati in un cassonetto della spazzatura.

I dipendenti che hanno fatto la macabra scoperta hanno portato immediatamente prelevato dal cassonetto i sei piccoli cagnolini, salvandoli da un’atroce morte e li hanno portati nella loro sede di Via Antiniana al sicuro.

A darne notizia è stato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli insieme al conduttore de La radiazza, Gianni Simioli, che insieme alla notizia hanno annunciato che i sei cuccioli sono in adozione, urge quindi per loro una casa e l’amore di una famiglia.

Francesco Emilio Borrelli ha inoltre chiesto alle forze dell’ordine di visionare le telecamere per individuare al più presto i responsabili di tale atrocità in modo che possano essere denunciati e puniti per maltrattamenti sugli animali, come è previsto dalla legge. Purtroppo l’essere umano non riesce a rispettare sé stesso figuriamoci gli animali, che pagano troppo spesso lo scotto di essere considerati “cose.”

LEGGI ANCHE
Video. Rogo di immondizia, la denuncia dei Verdi: "Nel cumulo anche rifiuti speciali"

Potrebbe anche interessarti