Terrorismo. Caccia a Salah con un nuovo look. Ecco dove potrebbe essere

Salah identikit

Continua la caccia all’uomo per Salah Abdeslam, il terrorista latitante in Europa dopo l’attentato di venerdì scorso a Parigi. Dopo alcune piste che ipotizzavano che l’uomo avesse varcato il confine italiano, gli investigatori francesi, adesso, ritengono che abbia cambiato nome e look e si trovi in Belgio. Lo riporta il Mattino che cita alcuni giornali europei che avvalorano quest’ipotesi. Secondo “‘El Mundo”, basato su alcune fonti dell’antiterrorismo, Salah si fa chiamare Yassine Baghli e per camuffarsi indossa una parrucca e degli occhiali da “nerd”.

Secondo “Deniere Heure” il terrorista sarebbe stato avvistato ieri sera ad Anderlecht, un quartiere periferico di Bruxelles, alla guida di un auto di targa francese. Dopo l’allarme le forze dell’ordine belghe sono state allertate per ogni possibile intervento e l’Università ULB, dove era in corso una festa studentesca, è stata evacuata.

Il quotidiano “Libre Belgique”, sostiene che Salah Abdeslam avesse intrapreso il suo piano criminoso già a Bruxelles. Secondo il giornale sarebbe stato avvistato più volte in alcuni locali gay della città. In Belgio è estremamente difficile falsificare le carte di identità, che possiedono alcune particolarità anti-contraffazione. Così il giovane avrebbe frequentato quei locali, dove in genere c’è meno controllo da parte delle forze dell’ordine, per procurarsi, con furti e rapine, dei documenti adeguati per poter espatriare in Francia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più