Il Napoli film festival in America: film campani pronti a conquistare New York

41° parallelo

Il cinema campano è pronto ad essere il protagonista anche a New York dove, il 30 novembre e il 7 dicembre, si terrà la XII edizione del 41° Parallelo. Durante la manifestazione saranno presentati i lavori dei vincitori del Napoli film festival, nelle sezioni del concorso SchermoNapoli 2015, che avranno modo di poter essere conosciuti anche dal pubblico americano: “Un’ulteriore occasione – ha dichiarato Mario Violini, direttore del Napoli film festival – per dimostrare all’altro lato del parallelo che accomuna Napoli a New York la ricchezza culturale e creativa degli operatori della nostra regione nell’ambito cinematografico, nonostante le estreme difficoltà in cui il settore si dibatte da tempo per gli scarsi sostegni economici e normativi”.

Il 30 novembre saranno inoltre celebrati i 20 anni del film “L’amore molesto” di Mario Martone, che è stato tratto dal romanzo di Elena Ferrante. Sarà l’ultimo film del regista napoletano, “Pastorale Cilentana”, ad essere presentato per la prima volta in America.

Il 7 dicembre sarà invece il momento di festeggiare il successo della casa di produzione MAD Entertainment che, come si legge su Napolitan.it, ha generato un rilancio delle produzioni in Campania. Ad essere presentati saranno i migliori cortometraggi animati del Napoli film festival, e film come “L’arte della felicità”, la “Cantata dei pastori” e “Mezzanotte dei segni”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più