Video. Parlano i testimoni del crollo: “Pensavo fosse il terremoto”

crollo-palazzina-napoli

Parlano ai microfoni de “Il Fatto quotidiano” i testimoni del rovinoso crollo avvenuto questa mattina alla Facoltà di Veterinaria della Federico II di Napoli. Grande spavento tra i residenti e disappunto per i mancati controlli da parte delle autorità competenti in una delle zone più fragili della città: “Sotto si è aperta una voragine perché potrebbero esserci delle cave di tufo nel sottosuolo – racconta il Preside della Facoltà di Veterinaria Luigi Zicaretti – Tanti anni fa ci hanno costruito sopra e forse una di queste cave ha ceduto. Di certo – conclude tristemente il Preside – è andato perso il lavoro di anni di molti ricercatori”.

Napoli vista la sua morfologia è spesso interessata da cedimenti, per questo motivo servirebbe un attento monitoraggio delle aree considerate più a rischio. La paura intanto cresce, soprattutto tra i residenti che temono nuovi possibili crolli.  “Non è mai venuto nessuno- spiega un vicino- ora vorremmo sapere se siamo a rischio pure noi”.

Per vedere il video clicca qui 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più