Qualità della vita: male il Sud! Ecco dove si vive meglio…

napoli

Da 26 anni Il Sole 24 Ore stila una classifica sulla “Qualità della vita” nelle maggiori province italiane. Quest’anno sono stati analizzati 110 territori in cui sono stati presi in considerazione sei macro-sezioni: tenore di vita, servizi e ambiente, affari e lavoro, ordine pubblico, popolazione e tempo libero,

A totalizzare i migliori punteggi sono state le città del Nord, che hanno conquistato i primi posti della classifica:
1. Bolzano
2. Milano
3. Trento
4. Firenze
5. Sondrio
6. Olbia-Tempio
7. Cuneo
8. Aosta
9. Siena
10. Ravenna

Molta parte del Sud continua invece a rimanere in fondo alla classifica. Dai dati de Il Sole 24 Ore si evidenzia che nel Mezzogiorno le difficoltà sono maggiormente concentrate nella capacità produttiva, nell’occupazione e nell’andamento dei consumi.

Tra le regioni del Sud che hanno conquistato le ultime posizioni c’è la Campania (già in fondo alla lista per quanto riguarda la Sanità):

Avellino (81° posizione)
Salerno (92° posizione)
Benevento (99° posizione)
Napoli (101° posizione)
Caserta (108° posizione)

Ancora una volta a Napoli la qualità della vita è considerata insufficente. A rendere meno amara questa statistica sono però i dati dell’Istat, che rivelano che Napoli è tra le città più sicure.

Potrebbe anche interessarti