Sant’Antimo festeggia un “Natale di Sport”

Si è svolta in questi giorni, presso l’Istituto Comprensivo Nicola Romeo – Pietro Cammisa di Sant’Antimo, la manifestazione finale del progetto “Natale di Sport“. Oltre cento ragazzi, provenienti da tutta la Campania, hanno preso parte all’evento che ha segnato la conclusione dell’anno sportivo, cimentandosi in una competizione di Ju-Jitsu promossa dall’Associazione “Sporting Club Sant’Antimo” in collaborazione con il Comitato Regionale Campano di Ju-Jitsu .

Natale di Sport

Giuseppe Silvestre, presidente della “Polisportiva Sociale”, ha dato vita a un ampio progetto che, condiviso dall’Assessore allo Sport Corrado Chiariello, mira a fornire ai giovani santantimesi una valida alternativa al richiamo della strada. Il Ju-Jitsu rappresenta solo una delle discipline sportive cui i ragazzi potranno accedere. Il nuovo anno sportivo vedrà l’organizzazione di corsi di volley, calcetto, judo, alfabetizzazione motoria nonchè di difesa personale.

Domenico Esposito, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Nicola Romeo – Pietro Cammisa, è stato uno dei primi a riconoscere il grande potenziale del progetto firmato “Sporting Club Sant’Antimo”. La Nicola Romeo – Pietro Cammisa e l’Istituto Giovanni XXIII di Sant’Antimo sono stati i primi, infatti, ad avviare il progetto di educazione sportiva per i propri alunni.

Domenico Esposito e l’Assessore allo Sport Corrado Chiariello sono intervenuti alla manifestazione di fine anno per premiare i giovani atleti e per augurare loro un felice anno nuovo. Il saluto finale è toccato, invece, al Presidente Giuseppe Silvestre che, dopo aver ringraziato tutti per la partecipazione, ha rinnovato l’invito al grande evento ambientale e sociale che, sempre promosso dallo Sporting Club Sant’Antimo, si terrà in primavera.

 

Potrebbe anche interessarti