Dopo un anno, Sara Daniele al papà: “Molte volte penso di vivere in un incubo”

pino daniele

Impossibile, oggi, trascurare Pino col pensiero. Pino Daniele, Un anno fa ha lasciato questa vita, la sua città, il suo mondo fatto d’amore e musica. Ma soprattutto ha lasciato le persone che portava nel cuore. E proprio oggi, ricorrenza della data della sua giovane morte, sua figlia Sara, gli dedica un post su Instagram, correlato da una foto che li incornicia insieme, quando Sara, oggi diciottenne, era ancora una bambina.

E quando sei piccolo, l’immagine di te priva dei tuoi genitori al fianco, per chi ha avuto la fortuna di averli, non esiste nella realtà, né nella fantasia. Poi arriva la vita con le sue verità.

Ecco le parole di Sara pubblicate sul famoso social:

“Ciao mia grande roccia, oggi è un anno che non ci sei. Molte volte penso di vivere in un incubo in cui non trovo via d’uscita, crescere senza di te, chi se lo sarebbe aspettato. Quante cose sono cambiate, e quante ne cambieranno, ma il mio amore per te rimarrá incondizionatamente senza fine. Mi manca tutto. Le chiamate quando esco per sapere a che ora torno, o solo per sentire come sto. Il caffè insieme la mattina, o entrare dentro casa mentre tu suoni la chitarra. Ecco, dal 4 Gennaio 2015 il mio mondo é silenzioso, senza musica. L’unica che mi fa sentire a casa è la tua, dove ti sento sempre vicino a me. Ciao papá, ci manchi”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più