“Adotta una strada”: l’iniziativa per rendere Napoli ancor più bella

aiuola

Adda passà ‘a Nuttata ONLUS opera da 5 anni nel campo dell’educazione al rispetto dell’ambiente organizzando iniziative di guerrilla gardening in diversi quartieri di Napoli.

I giovani volontari, all’inizio del mese scorso, sono scesi in strada ancora una volta armati di scope, ramazze e cesoie per l’evento di apertura di un percorso chiamato “Adotta una strada”, finalizzato alla pulizia di strade e marciapiedi e al recupero di alcune aiuole ormai abbandonate e oggetto di fenomeni di micro-criminalità.

L’intento, insomma, era quello di denunciare lo stato di abbandono del quartiere che ha ospitato l’evento per restituirgli decoro, dignità e bellezza.

A differenza delle altre volte, però, i ragazzi di Adda Passà ‘a Nuttata sono stati aiutati da un comitato di cittadini e negozianti che, condividendo con l’associazione i valori di solidarietà e di rispetto per l’ambiente, hanno deciso di mettersi in prima linea e sporcarsi (letteralmente) le mani.

Il progetto di carattere ecologico, in realtà, rivela il più importante impegno di reinserimento sociale di alcune persone in difficoltà che, con un’offerta simbolica da parte degli abitanti del quartiere, si occupano di tenere pulito il quartiere.

Da ieri “Adotta una strada” ha un nuovo collaboratore: David, un ragazzo nigeriano, che ha scelto di percorrere la strada del suo riscatto a colpi di scopa e paletta.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più